Chagall a Milano

La mostra della settimana

Milano è la città del momento.

Domani sera il capoluogo lombardo sarà animato dagli eventi della sesta edizione della Vogue Fashion Night, la notte bianca della shopping che precede l’inizio delle sfilate di Milano Moda Donna dedicate alla primavera estate 2015.

I protagonisti del fashion system che arriveranno nel centro meneghino potranno ritagliarsi anche una parentesi culturale visitando dal 17 settembre la mostra che Palazzo Reale dedica a Marc Chagall.

“Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985” è la più grande rassegna sul pittore russo mai ospitata in Italia.

Fino al 1 febbraio 2015 oltre 220 opere, prevalentemente dipinti, guideranno i visitatori da Le petit salon (1908), suo primo quadro, fino alle ultime monumentali opere degli anni ’80 del Novecento. Il percorso espositivo accosterà spesso per la prima volta opere ancora nelle collezioni degli eredi e talvolta inedite a capolavori provenienti dai maggiori Musei del mondo.

Il tema dell’esposizione è centrato su una nuova interpretazione del linguaggio di Chagall, la cui vena poetica si è andata costruendo nel corso del Novecento attraverso la commistione delle maggiori tradizioni occidentali europee: dall’originaria cultura ebraica a quella russa, fino all’incontro con la pittura francese delle avanguardie.

La mostra si articola in sezioni: le prime opere realizzate in Russia, il primo soggiorno francese e il successivo rientro in Russia fino al 1921, il secondo periodo del suo esilio, prima in Francia e poi, negli anni ’40, in America. Con il rientro in Francia e la scelta definitiva di stabilirsi in Costa Azzurra Chagall ritroverà il suo linguaggio poetico più disteso, rasserenato dai colori e dall’atmosfera del Midi.

Avatar

Written by Chiara

Manila Grace, orologi di lusso

Il Principe Harry compie 30 anni