Luxgallery > Abitare > Case di Lusso > Città > Castelli in vendita: Château d’Aubiry è in svendita

Castelli in vendita: Château d’Aubiry è in svendita

Château d’Aubiry - Francia

Nonostante sia uno dei più belli castelli al mondo Château d’Aubiry è in svendita. I suoi 1500 metri quadrati con 40 stanze lussuosamente arredate valgono oggi meno della metà che nel 2011

Sembra davvero che il tempo delle fiabe e delle favole sia terminato, se adesso anche i castelli devono essere svenduti.
Nell’epoca della modernità, della fretta e dei nuclei familiari sempre più ristretti, le magioni lussuose, composte da numerosi ambienti e caratterizzate da lusso e sfarzo, faticano a trovare una collocazione sul mercato immobiliare. Quando infine trovano un acquirente, si può dire tristemente che questi immobili un tempo prestigiosi debbano essere svenduti. Questa è ad esempio la sorte che ha subito un meraviglioso castello francese, Château d’Aubiry, che era stato messo in vendita già dal 2011 e il cui prezzo si è praticamente dovuto dimezzare per poter almeno sperare di trovare un nuovo proprietario.

Château d’Aubiry si trova nel sud della Francia, ai piedi della catena montuosa dei Pirenei, e si tratta davvero di una residenza che sembra uscita da un libro di favole. La sua costruzione fu commissionata alla fine del XIX secolo da Pierre Bardou-Job, un ricco commerciante che aveva fatto fortuna vendendo cartine per confezionare sigarette. Bardou-Job diede l’incarico ad uno degli architetti più rinomati dell’epoca, il danese Viggo Dorph-Petersen, il quale impiegò circa dieci anni per ultimare la sua opera. A quei tempi si era in piena Belle Epoque, come è ben evidente dallo stile complessivo non solo del castello, ma anche della tenuta e degli altri edifici che lo circondano.

Château d’Aubiry misura 1500 metri quadrati e si compone di ben 40 stanze lussuosamente arredate.
La decorazione interna è ricchissima, con statue, stucchi e affreschi.
Il giardino si stende tutt’intorno alla costruzione con i suoi prati inglesi verdissimi, una piscina e una serra costruita nientemeno che da Gustave Eiffel, autore della celebre torre simbolo di Parigi. Non stupisce che l’intera proprietà sia stata dichiarata bene culturale da tutelare, per quanto sia rimasta di proprietà privata.
Oggi la strabiliante abitazione francese è in vendita a poco meno di 13 milioni di dollari (circa 12 milioni di euro), vale a dire meno della metà di quanto invece non venisse chiesto nel 2011, quando la tenuta è stata messa sul mercato immobiliare. A questo si aggiunga che, per quanto gli interni del castello siano molto ben conservati, la proprietà richiede anche dei lavori di restauro.
Trovare un principe o una principessa disposti a salvare questo castello d’altri tempi sarà davvero arduo.

In collaborazione con: www.luxuryestate.com