Cartier riapre a Milano

Monica
05/10/2012

Cartier ha riaperto la sua boutique in via Montenapolone 16 a Milano nello storico palazzo del XIX secolo in cui risiede da 30 anni: madrina dell'evento Monica Bellucci

Cartier riapre a Milano

La boutique della settimanaUna guida d’eccezione, Laurent Gaborit, direttore generale Cartier Italia, ci ha guidato alla scoperta della storica boutique del marchio di Via Montenapoleone interamente ristrutturata.

La maison di alta gioielleria e orologeria ha riaperto le porte del suo store al civico 16 della celebre via dedicata allo shopping di lusso, nel palazzo del XIX secolo in cui risiede da più di 30 anni.

E’ toccato a Bruno Moinard, architetto designer incaricato della concezione di tutte le boutique Cartier nel mondo, rinterpretare lo spazio meneghino che dopo l’ampliamento, occupa più di 500 metri quadrati suddivisi in 4 piani.

L’arredo e i decori interni della boutique, evocano fortemente i simboli del patrimonio culturale di Milano e soprattutto di Cartier, come il rilievo di gesso con le iconiche pantere sulla parete che occupa tutta l’altezza dell’edificio.

A firmare l’arredo, realizzato in esclusiva per la boutique, l’azienda Molteni, i cui mobili affiancano quelli francesi d’epoca.

Punto focale il lampadario di Murano alto dieci metri che attraversa tutti i livelli grazie ad una tramoggia spettacolare.

Al piano terra spazio all’alta gioielleria: in occasione dell’opening, nello store sono presenti 16 pezzi unici della collezione appena presentata alla Biennale des Antiquaires, che approfondiremo nei prossimi giorni.

Al primo livello, l’alta orologeria, must del marchio, e il mondo “bridal”, un corner che rappresenta il sogno di ogni donna con anelli di fidanzamento da mille e una notte.

Novità assoluta per gli store Cartier è lo spazio dedicato agli accessori: al secondo piano ecco occhiali, profumi, foulard, borse sia per Lui sia per Lei, penne e molto altro ancora.

Lusso allo stato puro al quarto piano: un appartamento con tanto di anticamera, sala da pranzo, salotto e una piacevole terrazza arredato da mobili Luigi XV o firmati dal celebre disegnatore Art Decò, Jean Michel Franck, per ricevere i clienti vip in un’atmosfera intima, esclusiva e privata.

Ieri per celebrare l’apertura, si è tenuto un cocktail blindatissimo la cui protagonista indiscussa è stata la splendida Monica Bellucci che ha avuto l’onore di tagliare il nastro insieme a Bernard Fornas, Presidente a Ceo di Cartier International.

Considerata uno dei templi della maison, insieme a Rue de la Paix a Parigi, New Bond Street a Londra e Fifth Avenue a New York, la boutique Cartier di Milano è destinata ad essere ancora di più un indirizzo obbligato per lo shopping di lusso.