Carolina Herrera primavera estate 2014

New York Fashion Week

Con la sua classe innata e la capacità straordinaria di stare sempre al passo con i tempi, Carolina Herrera ha presentato, in occasione della New York Fashion Week, una collezione da incorniciare, o meglio da indossare in ogni occasione.

La primavera estate 2014 firmata dalla designer venezuelana è ispirata all’arte cinetica e alle opere di due artisti suoi connazionali, Carlos Cruz-Diez e Jesus Rafael Soto.
La Herrera lavora sulla percezione ottica e lo fa lavorando con le linee, con le stampe, con le proporzioni e gli incastri materici.

Via libera a trasparenze sovrapposte, mini bande bianche e nere, stampe effetto domino, paillettes usate per creare  linee grafiche, grafiche op art, patchwork, piume e bijoux. L’effetto finale è un’eleganza elevata 3D.

In passerella per la prossima estate 2014 abiti chemisier o lunghi a colonna, tubini squadrati, top ridotti, gonne fluide per look bohémien sobri e leggeri.

La palette, come il resto, è di grande effetto.

Avatar

Written by Francesca

Danieli Wine Suite

Pollock a Milano