Carnevale: la festa di Malta e della Germania

Le antiche usanze del Carnevale Svevo-Alemanno e il calore mediterraneo di Malta

Non solo Venezia, Rio o Viareggio, il Carnevale è festeggiato con tradizioni uniche e particolari in moltissime parti del mondo. Ne proponiamo due europee, una proveniente dal Baden-Württemberg, l’altra dal calore del centro del Mediterraneo.

Le città e cittadine della Foresta Nera, lungo le rive del Lago di Costanza e nel Giura Svevo, in questo periodo si trasformano nel regno di diavoli e demoni, streghe e buffoni. Qui il Carnevale Svevo-Alemanno viene festeggiato secondo antiche usanze e rimane legato alle figure della tradizione popolare. Le strade e le piazze si riempiono di stravaganti personaggi pronti a scacciare gli spiriti maligni dell’inverno con i loro volti coperti da maschere in legno dipinte a mano, di modello e foggia diversi da città a città.
I festeggiamenti raggiungono l’apice il Martedì Grasso (20 febbraio 2007), con le grandi sfilate che attraversano le città, le pittoresche rievocazioni come il Narrensprung (Salto dei Pazzi) di Rottweil e i grandi falò di paglia, accesi a mezzanotte, per dire addio alla stagione fredda e per dare il benvenuto al risveglio della natura e della vita.

Particolare il Carnevale di Friburgo, con tradizioni che risalgono al 13° secolo, quando ancora non si trattava di un evento che coinvolgeva, come oggi, centinaia tra abitanti ed ospiti, ma erano soprattutto i giovani artigiani celibi della città a fare baldoria. Nel corso dei secoli furono poi aggiunti giochi e tornei che animavano le piazze e le strade. I giocolieri trasformano la città a partire dal tradizionale assalto al Municipio. Le storiche e spesso spaventose maschere delle corporazioni, realizzate accuratamente a mano, sono da ammirare soprattutto durante la Grande Sfilata di Carnevale.

Particolarmente pittoresca si presenta anche la Sfilata in camicia da notte (15 febbraio), mentre sabato 17 e domenica 18, il Carnevale sulle Strade si svolge nelle strade e piazze intorno alla celebre Cattedrale, all’ombra della sua torre, considerata “la più bella della Cristianità”. Gruppi musicali da tutta la regione accompagnano l’evento che si chiude Mercoledì delle Ceneri con la tradizionale Geldbeutelwäsche (Lavaggio dei portafogli) sulla Piazza del Municipio, durante la quale i buffoni della città rimpiangono i soldini spesi per la festa ed il fatto di dover resistere per un anno intero senza il divertimento carnevalesco.

A Malta ogni singola ricorrenza parla di un passato glorioso e antico e il Carnevale non fa eccezione: richiama, infatti, una tradizione in uso dal 1535, ai tempi del Gran Maestro dell’Ordine di San Giovanni, Pietro del Ponte, per cui la Festa in Maschera divenne una data fissa nel calendario dell’Arcipelago. Con il passare del tempo, incontri e appuntamenti collaterali sono in tutto l’Arcipelago. Oggi il Carnevale è un’esperienza culturale e folcloristica eccezionale, le attività principali si tengono per le vie di Valletta e Floriana, dove il carro del ‘Re’ viene seguito da gruppi in costume, bande, bambini, karozzini e karettuni trainati da cavalli e decorati con nastri e palme, ma anche i villaggi più piccoli interpretano l’evento a modo loro. A Nadur i maskarati escono nelle vie con addosso sacchi, fogli, parrucche e trucco. A Gozo è il trionfo del recupero, dove gli ornamenti vengono realizzati rigorosamente a mano, in casa, riciclando lenzuola, oggetti, coperte, vestiti dismessi, stoffe e stracci.

I turisti di passaggio a Malta non potranno perdere i rendez-vous con il divertimento a Vittoriosa, dove il giovedì grasso si tiene uno spettacolo tradizionale in costumi d’epoca, danze e sfilate, mentre il venerdì Valletta è la cornice di gare di ballo, con Paceville regno dei giovani nel Carnevale by night.
Per non perdersi nemmeno uno degli appuntamenti in programma si può usufruire delle proposte de “I Viaggi del Capitano”, ideali per long week-end.

Germania Turismo
tel. 02-84744444
[email protected]
www.turismo-bw.it

Ente per il Turismo di Malta
Numero Verde: 800 124 825
www.malta.com
www.quimalta.it

Avatar

Written by Redazione

Carnevale veneziano: tra maschere e tradizione

Börlind City Spa: è arrivato il Beauty Defect Repair