Carnevale a Panama

Redazione
08/02/2012

Panama è ricca di bellezze naturali e affascina i propri visitatori con un’atmosfera calda e vivace. In più vi si svolge uno dei carnevali più belli del mondo

Carnevale a Panama

Un’esplosione di musica e coloriIl National Geographic Magazine e il New York Times l’hanno posta al top della classifica delle mete per il 2012. È ricca come pochissimi altri luoghi al mondo di bellezze naturali e affascina i propri visitatori con un’atmosfera vivace e una calda accoglienza. In più vi si svolge uno dei carnevali più belli e colorati del mondo.

Queste e molte altre le ragioni che fanno di Panama una meta ideale per trascorrere il prossimo carnevale, approfittando del periodo particolare per entrare in contatto con l’anima più allegra e solare del paese del Canale.

A Panama City il carnevale quest’anno comincia il 18 febbraio con la Coronaciòn de la Reina del Carnaval Capitalino, una festa incredibile e coloratissima con la sfilata di maschere e carri allegorici per le vie della città.

Da questo momento in poi, per i successivi quattro giorni, è tutto un susseguirsi i feste, balli, musica di tamburi e tradizionali lanci di confetti fino a tarda notte.

Tra tutta questa allegria è ancora più interessante scoprire la capitale e i suoi dintorni, a cominciare dal Canale, l’ottava meraviglia del mondo, partendo a bordo del Transcontinental, che dalla stazione di Miraflores porta alla piccola città di Colòn, sulla costa atlantica.

Qui sarà possibile abbandonarsi allo shopping più sfrenato tra gli innumerevoli negozi di lusso presenti nella famosa zona franca panameña. Chi ha invece un animo più votato all’avventura potrà inoltrarsi con le guide locali nel parco naturale sul fiume Chagre, dove la natura regna sovrana e dove è possibile entrare in contatto con l’antica tribù indigena Emberà, per scoprirne costumi e tradizioni.

Tornati a Panama City è d’obbligo inoltrarsi tra vie del Casco Antiguo, la parte più antica e caratteristica della città, con le sue case in stile coloniale, le strette viuzze e i luoghi storici come Plaza Mayor e la Cattedrale seicentesca.

Questo storico quartiere, dichiarato Patrimonio dell’Unesco nel 2003, è anche il luogo dove si trovano i migliori hotel e ristoranti della città.

Suite Las Clementinas

Tra questi si fa certamente notare il Canal House, piccolissimo resort di lusso dall’anima ecochic che unisce lo stile tradizionale panamense a elementi di design moderno e dotazioni tecnologiche d’avanguardia. Le camere sono addirittura tutte dotate di Ipad.

Molto bello anche il Las Clementinas, addirittura inserito dalla rivista Wallpaper tra i tre migliori hotel di tutta l’America Latina. Elegantissimo e dotato di una vista spettacolare sul centro storico, è anche noto per servire il brunch più apprezzato di tutta Panama City.