Carlo Cracco divorzia da Matteo Baronetto

Lo Chef si sposta a Torino per il rilancio Del Cambio

E’ di qualche giorno fa la notizia che Matteo Baronetto, molto di più che il “secondo” di Carlo Cracco, lascerà il ristornate milanese della star dei fornelli per approdare a Del Cambio di Torino.

Lo storico ristorante di lusso del capoluogo piemontese è pronto dunque a riaprire, dopo un restauro che lo ha riportato agli antichi splendori e con uno Chef capace davvero di fare la differenza.

Creativo, talentuoso e intraprendete, Baronetto negli ultimi due anni è il padrone di casa del Ristorante Cracco tanto da avere nella carta piatti a propria firma. L’incontro con il giudice di Masterchef è avvenuto 18 anni fa nelle cucine di Gualtiero Marchesi, poi lo ha seguito nella sua avventura piemontese alle Clivie di Piobesi d’Alba e infine a Milano.

Piemontese Doc, classe 1977, Baronetto è considerato da critici e appassionati un fuoriclasse dei fornelli.
E se il talento non gli manca gli toccherà comunque un arduo compito, rispettare la tradizione esaltandola con l’innovazione il tutto nel segno della semplicità.

Del Cambio sarà pronto per il debutto entro la fine del 2013 e ancora non è noto chi sostituirà Baronetto al ristorante di via Hugo.
Intanto Cracco ha fatto sapere “Era già scritto che un giorno avrebbe preso la sua strada e sono contento per lui”…quando i Maestri sanno lasciar volar via le proprie creazioni dimostrando di aver classe…non solo ai fornelli.

Avatar

Written by Francesca

Caleffi, biancheria per la casa di lusso

Halloween 2013, make up by Shiseido