Carlo Cracco chef per MSC Crociere

Menù di Natale 2014 e Capodanno 2015 di lusso
Carlo Cracco non si ferma mai.
Il suo ristorante a Milano va a gonfie vele, per non parlare della partecipazione a Masterchef considerata dai più imprescindibile per il successo del format, tanto che nonostante rumors lo volessero prendere altri lidi, lo Chef è stato riconfermato nel cast.
Negli ultimi mesi la sua faccia è stata abbinata a eventi, primo fra tutti Expo 2015, limited edition e piatti gourmet e la sua fama, sia in cucina sia come uomo immagine di una nuova cultura del cibo, è più forte che mai.

Forte della sua popolarità e dell’innegabile talento, in occasione di Natale 2014, Carlo Cracco è stato ingaggiato da MSC Crocere per firmare un delizioso menu da far trovare sotto l’albero di Natale ai suoi ospiti.

Cinque le navi, delle dodici che compongono la flotta, coinvolte in questa iniziativa: MSC Splendida, MSC Fantasia e MSC Sinfonia in viaggio nel Mediterraneo, MSC Armonia che navigherà per le acque calde delle Canarie e MSC Orchestra pronta a esplorare gli Emirati Arabi Uniti.

Ai 30.000 viaggiatori che trascorreranno il Natale e il Capodanno a bordo delle navi di MSC Crociere potranno dunque apprezzare le creazioni di Carlo Cracco tra cui troviamo, solo per citare alcuni piatti: Gamberi rossi accompagnati da spinaci, pere caramellate e frutto della passione per inaugurare il convivio; Risotto ai pomodori verdi, con pinoli tostati, gamberi e polvere di barbabietola e Filetto di manzo alla Rossini, in salsa al Marsala e sedani per riscoprire i sapori della tradizione mediterranea. Infine, un gustoso Semifreddo di Natale in salsa al pistacchio e mandorle glassate.

Trascorrere le vacanze di Natale 2014 su una nave MSC Crociere non sarà più solo sinonimo di comfort e relax; accanto alla bellezza degli itinerari agli ospiti sarà riservata l’unicità dei piatti di Cracco, trasformandosi così in un’esperienza da non perdere.

MSC ARMONIA - ospiterà i menù di Carlo Cracco

Written by Francesca

Clooney, festa di matrimonio in Inghilterra

Tour Eiffel, la mostra