Cara Delevingne: il premio Hero Award per sostenere i giovani LGBTQ

Cara Delevingne è la vincitrice del 2019 Hero Award di The Trevor Project. La giovanissima modella è diventata un vero e proprio modello da seguire per la comunità LGBTQ e questo premio ricevuto è più che meritato. Lo dicono i fan e lo dicono i fondatori di The Trevor Project, l’organizzazione no profit che si batte per porre fine al suicidio tra i giovani LGBTQ (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender e Queer).

View this post on Instagram

Roxie and Cassie aka ABCD ?❤️?

A post shared by Cara Delevingne (@caradelevingne) on

L’impegno di Cara Delevingne dimostrato nei confronti della missione dell’associazione The Trevor Project l’ha sempre contraddistinta: la modella ha dimostrato una sensibilità particolare che ha aiutato l’associazione (e la battaglia) ad ottenere grandi risultati, soprattutto in termini di immedesimazione e sostegno dei e per i giovani.  Lo scorso 25 aprile, quindi, The Trevor Project ha trasmesso un comunicato comunicato stampa per annunciare la premiazione imminente della modella Cara Delevingne. La consegna del premio avverrà al gala Trevor LIVE di New York il prossimo 17 giugno.

L’impegno di Cara Delevingne a fianco dei giovani LGBTQ

L’impegno di Cara Delevingne è indubbio: non solo si è preoccupata di sostenere i diritti LGBTQ in prima persona ma ha anche utilizzato le piattaforme social per fornire un vero e tangente supporto sociale. I giovani che necessitano di una guida che li aiuti a comprendere quale orientamento sessuale li appaghi maggiormente hanno trovato in Cara Delevingne un’immagine da seguire che ha aiutato la comunità sociale contemporanea ad abbattere, almeno in parte, un tabù.

Già nel 2014, Cara aveva diffuso un post di sensibilizzazione su Instagram scrivendo: “Non importa chi sei o cosa ci credi, siamo uno! Indossa una di queste camicie adesso! Sono in ritardo per il National Coming Out Day, ma meglio tardi che mai, non aver paura di essere chi sei”. Un messaggio forte a supporto del Self Evident Truths Project.

“Un ‘eroe’ per me è qualcuno che difende ciò in cui crede – ha detto Cara -, aiuta a cambiare per coloro che sono discriminati. Mi sforzo di dimostrare solidarietà a coloro che si sentono come se non entrassero in una scatola e tengo al fatto che sappiano, sia nel bene che nel male, che a sostenerli ci sarà sempre qualcuno. Sono ispirata e motivata dall’instancabile lavoro di Trevor Project per sostenere i giovani LGBTQ in crisi e sono estremamente orgogliosa di far parte di una comunità così resiliente”.

 

Written by Natalina Ginsburg

Tendenze moda Estate 2019: ecco quelle a cui non dovete rinunciare

Katy Perry

Tendenze make-up 2019: gli ombretti pastello sono i più cool, Katy Perry docet