Capolavori etruschi dall’Hermitage

Al Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona la grande mostra con capolavori provenienti da San Pietroburgo, in calendario dal 7 settembre 2008 al 7 gennaio 2009, sarà solo una delle novità della galleria che partiranno dall’autunno
L’autunno del Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona si preannuncia rovente con importanti novità che attireranno nella cittadina appassionati di storia e di etruscologia.

Il 7 settembre parte infatti la mostra Capolavori etruschi dall’Hermitage che si protrarrà fino al 7 gennaio 2009 con trenta reperti della collezione del museo di San Pietroburgo selezionati da Anna Trofimova, capo del dipartimento di antichità Greche e Romane dell’Hermitage, in collaborazione con la direzione scientifica del MAEC. L’iniziativa è la prima di una serie di collaborazioni che interesseranno la galleria e i principali musei del mondo per portare a Cortona le più importanti testimonianze etrusche.

Sempre dall’inizio di settembre si avrà poi la possibilità di visitare altre sette nuove sale con le sezioni dedicate alla Città e al Territorio con i corredi del Tumolo di Camicia, la collezione Sergardi e i ritrovamenti della necropoli del Melone del Sodo, databili al VII secolo a. C. e restaurati dal Museo.

Chi non ha mai visitato lo spazio, resterà affascinato da documenti come la tavoletta in bronzo contenente uno dei testi più lunghi in lingua etrusca fra quelli conosciuti, uno degli highlights del MAEC. Il documento, una compravendita di terreni, ha permesso di ricostruire una serie di parole fino a quel momento ancora sconosciute.

 www.cortonamaec.org

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Coccole per due alle Terme di Galzignano

Cocktail per l’estate: La Palme de Cannes