Capodanno Cinese 2015 a tutto lusso

Chiara
17/02/2015

Il Capodanno Cinese 2015 cade il 19 febbraio e proprio l’animale ruminante sarà il simbolo del nuovo anno della più grande comunità orientale

Capodanno Cinese 2015 a tutto lusso

Il 19 febbraio inizia l’anno della Capra
Il Cavallo passa il testimone alla Capra.

Quest’anno la Festa di Primavera, meglio conosciuta come Capodanno Cinese, cade il 19 febbraio 2015 e proprio l’animale ruminante sarà il simbolo del nuovo anno della più grande comunità orientale.

Per lo zodiaco cinese la Capra ha intelligenza vivace, spirito malizioso, e rappresenta la creatività, l’immaginazione, le arti più raffinate, esprime i sogni e le ispirazioni, è alla continua ricerca della pace interiore e della bellezza.

Come di consueto, i 15 giorni di festeggiamenti culmineranno con la scenografica Festa delle Lanterne, ma non è necessario recarsi fino a Pechino per respirare la magia della festa.

Restando in Italia, vi segnaliamo che il Saint-Vincent Resort & Casino celebrerà il Capodanno Cinese in onore dei numerosi turisti cinesi che scelgono l’hotel valdostano come meta preferita per le loro vacanze di lusso. Mercoledì 18 febbraio, al Casino de la Vallée, sono previsti allestimenti a tema delle Sale da gioco e una performance di musica dal vivo con arpa cinese, in lingua Guzheng, strumento che vanta oltre duemila anni di storia. Ai turisti orientali verrà inoltre offerto un buffet presso la Brasserie du casino, con specialità asiatiche, e una prova di gioco omaggio.

Capodanno Cinese al Saint-Vincent Resort & Casino

Se siete a Milano potete invece prenotare una cenetta di lusso al Bon Wei, locale elegante, ma non opulento, proprio come i marmi Iindiani che decorano l’entrata e la powder room. Il concetto è essenzialmente geometrico, lontano dalla tipica decorazione cinese. L’unico richiamo alla tradizione è nel gioco di specchi serigrafati. Le pareti sono lucide, così che il colore rosso di base possa assumere sfumature diverse tra l’ambiente principale e lo spazio arricchito dalle vetrate che danno sul piccolo giardino del retro. Niente è scontato, un po’ come i pomelli dei mobili: sono vere palline da golf.

Bon Wei

Giovedì 19 febbraio gli appassionati di arte orientale potranno ammirare i capolavori ospitati nei due Gabinetti cinesi della Palazzina di Caccia di Stupinigi realizzata da Filippo Juvarra. Qui, affreschi delle volte, arredi ed elementi decorativi, come la particolarissima carta da parati dipinta a tempera e importata direttamente dalla Cina meridionale, sono caratterizzati dal gusto per l’esotismo, uno dei filoni decorativi più diffusi del XVIII secolo. Un angolo d’oriente a pochi passi dal cuore di Torino che la Fondazione Ordine Mauriziano valorizza ulteriormente riservando una speciale attenzione  ai visitatori della comunità cinese. Per accorglierli al meglio sono infatti disponibili audioguide in lingua.

Particolare salotti cinesi della Palazzina di Caccia di Stupinigi

HomeAway, leader negli affitti online di case vacanza in tutto il mondo, ha pensato di proporre una versione originale dell’oroscopo cinese 2015 associando al ogni segno una vacanza ideale. Scopriamo qual è la località ideale per i nati sotto il segno della Capra:

“Il 2015 è il suo anno: occhio perchè si ha a che fare con personaggi molto sentimentali, e sognatori che sanno essere altruisti con chi amano ma tendenti a deprimersi, se si sentono traditi, causa scarsa autostima. La Capra ama il lusso e potrebbe sperperare tutto per una casa enorme lontano dal resto del mondo.
VIP FAMOSI: Catherine Deneuve, Robert De Niro, Julio Englesias, Mick Jagger
Le previsioni per il 2015: indubbiamente è l’anno della Capra in tutti gli ambiti: amore, denaro e fortuna, ma l’amore sopra tutti andrà benissimo! Nel lavoro, è l’anno buono per partire con nuovi progetti e attenzione perchè la fortuna seguirà la Capra, perchè qualcuno crederà in lei e investirà sui suoi progetti.
PER QUESTO LA SUA VACANZA IDEALE È… sull’isola di Moorea, nell’arcipelago della Polinesia Francese, in una grande villa privata deluxe immersa nella vegetazione e affacciata sulla distesa di sabbia bianca”.

Moorea

Il must have di lusso dedicato all’anno della Capra è firmato Caran d’Ache: l’azienda svizzera rende omaggio alla cultura cinese con la nuova limited edition Year of the Goat, che coniuga l’arte della lacca cinese e la Haute Ecriture. L’animale barbuto è inciso mirabilmente sul corpo della penna, con l’abbondante vello, la testa, le corna argentate e rodiate, in un’espressione del disegno tipicamente asiatica. Sul blocco scrittura di ogni penna sono finemente incise, tono su tono, le silhouette di due capre. Le finiture della penna, in oro giallo, recano incisi il marchio Caran d’Ache e la numerazione di ciascun esemplare. La combinazione di oro e argento sta a significare, nel mondo asiatico, grande stima e prestigio. Ogni penna è autenticata col tipico segno calligrafico della capra e col sigillo cinese della Maison Caran d’Ache (in rosso, come simbolo di buon auspicio). L’edizione è limitata a 888 stilografiche e 888 roller, con finiture placcate oro, in vendita rispetivamente al prezzo di 2.600 euro e 2.300 euro.

Caran d'Ache Year of the Goat Limited Edition

Anche Fendi rende omaggio al Capodanno Cinese 2015 con una capsule collection, disponibile da questo mese in boutique selezionate: i pezzi forti sono la mini Peekaboo in struzzo con il manico in pelle fucsia e una Peekaboo in nappa da cu fanno capolino piccoli occhi Bag Bugs con dettagli in Swarovski.

Fendi per il Capodanno Cinese