Capodanno 2019 al Metropol Hotel di Mosca

Magica sarà la notte di Capodanno al Metropol Hotel di Mosca. La notte del 1° gennaio 2019, il lussuoso hotel darà nuova vita all’epoca di Bakst e Diaghilev, con artisti, designer, decoratori e musicisti. Il cuore della cena di gala di Capodanno 2019 al Metropol sarà ‘L’uccello di fuoco”, un personaggio del balletto di Igor Stravinsky, con scenografie e costumi creati da Leon Bakst per le stagioni del balletto russo a Parigi. Un esclusivo Capodanno che si ispira alle epoche passate. Negli ultimi sei anni, il Metropol ha rianimato le tradizioni e invitato gli ospiti a celebrare il Capodanno in hotel.

La storia del Metropol Hotel è sempre stata legata al mondo dell’arte, in cui visse il suo fondatore, Savva Mamontov. Sotto la cupola di vetro della sala principale, Feodor Chaliapin cantava, Konstantin Stanislavsky recitava e gli amici intimi di Savva Mamontov, gli artisti Mikhail Vrubel, Viktor Vasnetsov e Vasily Polenov progettavano scenografie per le sue produzioni cameristiche.

Il leggendario ristorante del Metropol è sempre stato considerato il luogo più ambito per celebrare il Capodanno nella Mosca pre-rivoluzionaria, con le sue lussuose decorazioni neoclassiche. Dal 2012 l’hotel è passato in mani private, quelle di un gruppo internazionale. L’obiettivo principale della nuova gestione è stato quello di ripristinare la reputazione del leggendario hotel, seguendo le sue tradizioni e preservando il valore storico di questo monumento architettonico unico.

Avatar

Scritto da Sara Biondi

Viaggiare low cost: le mete economiche per l’autunno 2018

enoteca marche

Ars Vivendi, bistrot con enoteca a Civitanova Marche