Capodanno 2013, dieci regole di stile

Firmate da Rossella Migliaccio
Bene, archiviata la fine del calendario Maya, resta adesso da prepararsi per la fine del 2012
Come ci si veste a Capodanno 2013?

Anche quest’anno la nostra consulente d’immagine di fiducia, Rossella Migliaccio, ci viene in soccorso con un decalogo dei must have di stagione, tra cui prendere spunto e ispirarsi per un look impeccabile!

1. Gli inglesi lo chiamano Peplum Dress e piace tantissimo alle fanatiche dell’abitino nero: una valida alternativa al classico tubino, ha in più il vantaggio di nascondere un addome un po’ pronunciato. Ma riesce ad essere strategico anche per le donne con poche curve, ricreando sui fianchi una linea morbida e femminile.

2. Questo autunno hanno fatto il loro debutto i pantaloni a fantasia… E quando parlo di fantasia intendo di tutte le fantasie: fiori, pois, righe e chi più ne ha più ne metta! Abbinati ad un top semplice in seta saranno i veri protagonisti della serata, ma evitateli come la peste se la vostra silhouette è la tipica pera…

3. Se le gambe sono il vostro punto forte, allora non resta che puntare su una gonna! Osate anche con un modello lavorato: paillettes, pizzo o applicazioni. In fin dei conti è Capodanno! Ricordate di mantenere tutto il resto semplice e lineare.

4. Per uno stile raffinatissimo, non sbagliate mai con una camicia in seta. Che sia liscia o impreziosita da pizzi e ricami, è l’ideale per una serata sobria ed elegante. Abbinatela ad un pantalone palazzo e tacchi alti e sarete le più sofisticate: less is more

5. Se la notte di Capodanno la passate in compagnia del vostro lui, trasformatevi in una moderna geisha con un abito kimono… Elegante e anche un po’ eccentrico, abbinatelo a tacchi alti e gioielli importanti.

6. Anche quest anno la pelliccia si impone per le serate (e non solo) invernali. Per un look da gran dama, questo Capodanno ammantatevi in una stola o una cappa: è perfetta sia sugli abiti lunghi che su quelli più corti, ma anche sui pantaloni. Vera o ecologica, a voi la scelta!

7. Gli accessori possono davvero creare l’intero look e a Capodanno più che mai… sbizzarriamoci dunque con borse gioiello o mini clutch dai materiali preziosi! Durante le feste tutto è concesso: via libera dunque a glitter, paillettes e finiture dorate. L’importante, come al solito, è dosare bene i vari ingredienti per evitare un pasticcio…

8. Quanto alle scarpe, che dire? Non c’è donna che non le ami… Per festeggiare il 2013 il tacco è d’obbligo! Se avete in programma di ballare fino all’alba, trovate conforto nell’ormai irrinunciabile plateau. Se invece trascorrerete la serata in casa con amici o col vostro lui, potete sfoderare anche quelle scomodissime scarpe che mettete solo in rare occasioni…

9. A proposito di accessori, cosa c’è di più elegante di un paio di guanti lunghi? Potete portarli tirati fin sopra al gomito da vera diva oppure leggermente morbidi sull’avambraccio. Se ne trovano di bellissimi in pelle, da abbinare ad un bracciale a fascia larga. Eviterei invece quelli in raso, per non rischiare l’effetto burlesque o peggio ancora carnevale…

10. Il colore delle feste è l’oro e in generale tutte le tonalità metalliche e preziose! Abbondate con capi e accessori dorati se i vostri colori personali sono caldi e solari… Se invece vi contraddistinguono colori freddi e pelle lunare, meglio puntare sul platino o l’argento… Ricordatevene anche in fase di make-up!

www.rm-style.com

Written by Francesca

Milano Moda Uomo presentazioni gennaio 2013

Lafayette acquisisce Printemps?