Camille Gottlieb oggi: la sosia di nonna Grace Kelly

Curiosi scherzi della genetica. È sotto gli occhi di tutti la somiglianza incredibile tra Camille Gottlieb e Grace Kelly.

Curiosi scherzi della genetica, che non possono passare in sordina. È sotto gli occhi di tutti la somiglianza incredibile tra Camille Gottlieb e Grace Kelly. La figlia più piccola di Stéphanie di Monaco è senza dubbio quella che maggiormente ricorda la nonna hollywoodiana, pupilla del regista Alfred Hitchcock, che arrivò a definirla «ghiaccio bollente», per via della sua algida bellezza unita ad una sensualità innata. Quello stesso charme, sex appeal e avvenenza che ritroviamo nella 21enne dagli occhi azzurro cielo. Broncio da diva e sorriso incredibile: queste le caratteristiche che rendono Camille Gottlieb tanto vicina alla nonna Grace.

Camille gottlieb

Camille Gottlieb oggi: la sosia di nonna Grace Kelly

Possiamo dirlo senza troppi fronzoli, i nipoti di Grace Kelly, la principessa che rinunciò al cinema per coronare il suo sogno d’amore accanto al principe Ranieri, sono uno più bello dell’altro. Da Charlotte Casiraghi, figlia di Carolina, ai fratelli Andrea e Pierre. La più somigliante all’attrice però pare proprio Camille Gottlieb, figlia di Stéphanie di Monaco e dell’ex guardia del corpo Jean-Raymond Gottlieb. A provarlo una serie di foto che la giovane ha pubblicato sul suo profilo Instagram qualche ora fa. Ritratti che mostrano la 21enne con addosso soltanto una camicetta bianca. Leggermente più in carne rispetto alla nonna materna, Camille Gottlieb vanta però gli stessi occhi e lo sguardo magnetico. Fuori dalla linea di successione al trono monegasco, dal momento che i suoi genitori non erano sposati, la ragazza va per la sua strada e chissà che non voglia seguire le orme di Grace Kelly. Intanto la ragazza si diletta coltivando l’hobby del disegno, svago a cui si dedica quotidianamente. Di lei si sa anche che ama gli animali, le piace viaggiare ed è impegnata come la nonna scomparsa in attività filantropiche.

Camille Gottlieb

Dalla passione per il disegno all’impegno in attività filantropiche

Intanto Camille Gottlieb, che ha trascorso la quarantena a Monaco con mamma Stéphanie e la sorella maggiore Pauline, nata dall’amore tra la principessa e Daniel Ducruet, si gode gli affetti familiari. Ha uno splendido rapporto con i genitori: «Mio padre è il mio polmone destro, mia madre quello sinistro. Senza di loro, non potrei vivere. Non stavano insieme da molto tempo, ma mi hanno sempre detto: “Sei stata desiderata e siamo felici che tu sia con noi”. Sono molto fortunata. Non scambierei la mia famiglia con niente al mondo»; e con i fratelli stessi: «Ci chiamiamo i tre moschettieri. Con Pauline non abbiamo bisogno di mandarci un messaggio per sapere che va tutto bene. Louis è molto protettivo nei nostri confronti; è il più serio e saggio».

View this post on Instagram

Last 3 shades @apmmonaco #apmmonaco #lifestyle #jewelry

A post shared by Camilloush (@camillerosegottlieb) on

leggi anche l’articolo —> Alberto di Monaco, figli e moglie: foto di famiglia. Sopravvissuto al COVID-19

 

Avatar

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Via col vento

“Via col vento”, i costumi indimenticabili di Rossella O’Hara: significato per ogni abito

Riapertura discoteche. Vestirsi e bere, come fare per non infrangere le regole

Riapertura discoteche. Vestirsi e bere, ecco come non infrangere le regole