Calzificio Bresciani a Pitti Uomo n.76

Calze  panoramiche, parlanti e in polpa di legno per la primavera estate 2010

Forse non è esattamente quanto ci si attende di trovare come accessorio per la prossima primavera estate 2010, ma le calze del Calzificio Bresciani sono tra le novità più originali di Pitti Uomo n.76.

Tre i modelli cult: la Calza Panoramica, le Calze Parlanti, e la Calza in polpa di legno ecosostenibile.

Il nome “Panoramica” consiste nella suggestiva veduta della Cattedrale di Santa Maria del Fiore e la magnifica Cupola del Brunelleschi che omaggiano la città di Firenze. Ma non si tratta di una calza qualunque: Bresciani l’ha realizzata in cotone jacquard superfine nelle varianti viola, azzurro e nero.

Dopo le calze con l’incipit dell’Inferno di Dante, l’Inno di Mameli e la prima strofa dei Promessi Sposi, ecco le “calze parlanti” di Bresciani che per la primavera estate 2010 declameranno il  “To be or not to be” dell’Amleto shakespeariano.

Infine, la “calza in polpa di legno ecosostenibile”. Bresciani l’ha ricavata esclusivamente dalla potatura del legno dell’abete bianco, materiale che la rende morbidissima, molto assorbente e traspirante.

Tre calze per tre modi di intendere l’estate Bresciani 2010. Le troverete esposte a Firenze, naturalmente a Pitti Uomo n.76.

Written by Francesca

Opera e la nautica del futuro

Delsiena a Pitti Uomo 76