Calendario Pirelli 2014

La festa per i 50 anni

50 anni e non sentirli.

Il Calendario Pirelli festeggia mezzo secolo di successi con un’edizione davvero speciale.

Il datario più famoso del mondo, che viene distribuito ogni anno dalla società di pneumatici a circa 40.000 vip, clienti migliori, politici e personalità di spicco, per il 2014 è firmato niente di meno che da Helmut Newton.

No, non è uno scherzo: Pirelli ha rispolverato dagli archivi il calendario realizzato nel 1986 e mai pubblicato dal celebre fotografo scomparso nel 2004 a causa di un incidente stradale a Los Angeles.

In quell’anno, Newton fu costretto ad abbandonare il set, allestito in Toscana, per ragioni di famiglia e non portò mai a termine il lavoro.

In realtà la leggenda vuole che dietro il suo forfait improvviso ci fosse l’amministratore delegato di Pirelli di allora, Filiberto Pittini, che definì il suo “un calendario di puttane” e chiamò Bert Stern al suo posto, che ambientò i suoi scatti nel Cotswolds.

Tra le modelle del The Cal 1986-2014, spiccano Susie Bick e Antonia Feodora Dell’Atte, ex musa di Giorgio Armani.

Non va dimenticato il lavoro di ricostruzione svolto dalla Fondazione Pirelli e dovuto alla fortunata coincidenza per cui il datario del 1986 è uguale a quello del 2014.

I festeggiamenti per il Pirelli 2014 sono iniziati lo scorso giugno a New York, dove  è stato allestito un set con due protagonisti della storia del prodotto cult come Peter Lindbergh e Patrick Demarchelier (già autori delle edizioni 1996 e 2002 il primo e 2005 e 2008 il secondo) per fotografare un cast di modelle rappresentative dell’identità visiva della storia più recente del Calendario: Alessandra Ambrosio, Helena Christensen, Isabeli Fontana, Miranda Kerr, Karolina Kurkova e Alek Wek.

Per celebrare l’edizione 2014 di The Cal e il suo 50esimo anniversario, poi, all’Hangar Bicocca, sabato 23 e domenica 24 novembre saranno esposte circa 160 immagini del Calendario icona dello, stile, della moda e dell’arte, realizzate da 34 fotografi, tra cui Robert Freeman, Harri Peccinotti, Sarah Moon, Bert Stern, Herb Ritts, Richard Avedon, Bruce Weber, Annie Leibovitz, Peter Lindbergh, Mario Testino, Patrick Demarchelier, Mert & Marcus, Peter Beard, Karl Lagerfeld e Steve McCurry con le top iconiche Kate Moss, Naomi Campbell e Bianca Balti a Eva Riccobono, da Karolina Kurkova, ma anche Sofia Loren.

Il vernissage della mostra si è tenuto ieri sera davanti a circa 800 invitati tra cui la splendida Sophia Loren, che nel 2007 a 72 anni,  ha posato per la 33esima edizione del calendario nato nel 1964, la modella Alex Wek con un abito giallo canarino e la Kurkova con un look mannish davvero glam.

E poi, la top model Eva Herzigova con il marito, la brasiliana Ana Beatriz Barros, Bianca Balti in Dolce&Gabbana, il direttore di Vogue Italia Franca Sozzani e Lapo Elkann.

Avatar

Written by Monica

Grand Prix d’Horlogerie di Ginevra 2013

La Borsa premia Italia Independent