Caffè al CBD e di lusso nel 2020

Il caffè è una parte fondamentale della cultura alimentare in Italia ed in particolare di Napoli e delle altre località del sud. Premesso ciò, va detto che in qualità di operatori del servizio di ristorazione, molti gestori dei locali più rinomati delle grandi metropoli del mondo si sono resi anch’essi conto che è importante stare al passo con le nuove tendenze alimentari in modo da poter trarre vantaggio dalle novità e dalla popolarità e lo stesso vale anche per questa nota bevanda. 

Esistono infatti alcune varietà di caffè che hanno creato una vera e propria sottocultura, scatenando la passione di molti amanti del caffè e di coloro che amano provare cose nuove. A questo proposito, non possiamo che non menzionare il caffè al CBD, una delle nuove tendenze che stanno arrivando nel mercato.

Il caffè al CBD, è un tipo di caffè che non ricrea l’effetto di sballo che si potrebbe ottenere usando le classiche sostanze contenenti cannabis, ma ne regalano solamente l’effetto benefico. Diminuzione d’ansia, dolore e molto altro sono i lati positivi di questo prodotto benefico, divenuto, pertanto, di consumo pubblico tramite il caffè.

A tale proposito, esistono altre tendenze generali nel settore, nonché alcune cose specifiche da tenere d’occhio a riguardo del caffè; andiamo a scoprirle insieme.

Bevande speciali in costante aumento

Con un costante aumento dei bevitori di caffè in tutto il mondo, non sorprende che la bevanda stia diventando sempre più popolare tra le nuove generazioni, in tutte le sue forme.

Come risultato di questa rapida crescita, l’industria ad essa correlata sta cambiando per seguire le nuove tendenze che già si sono viste nel primo semestre del 2020 e che come risultato hanno indotto chef di ogni parte del globo a creare bevande speciali in cui l’estratto dei rinomati chicchi svolge il ruolo di primattore. 

I caffè al CBD hanno avuto un inizio travagliato nel farsi strada in italia. Questo è dovuto alla legislazione poco chiara, spesso contraria a questo tipo di prodotti, nonostante la loro piena legalità ed un totale apprezzamento da parte del consumatore.

Questo tipo di caffè e le altre formule speciali di questo prodotto, sono una varietà aromatizzata e appositamente studiata per un pubblico che è in continua evoluzione nel bere il caffè. Oggi quando si va un bar, ci sono quindi dozzine di bevande che è possibile scegliere, e che vanno da quelle ghiacciate ai frullati di caffè fino alle opzioni classiche. 

Di particolare rilevanza in termini di tendenza e per certi versi di originalità, vale tuttavia la pena segnalarne uno che va per la maggiore e che descriveremo dettagliatamente nei passi successivi del presente post. 

 

Quali sono i reali benefici di questi prodotti?

Parlando del caffè con CBD e altri caffè catalogati come di lusso, dobbiamo fare alcune distinzioni. I primi sono dei caffè creati con dei chicchi speciali e che vengono da diverse parti del mondo; spesso sono fatti tramite produzioni limitate e questo favorisce a lievitare il prezzo. Nonostante ci sia stato un calo di vendite in questo travagliato 2020, questo mercato non sembra sentire crisi, anzi, il caffè continua ad essere uno dei trend nelle ricerche dei consumatori.

Perché provare il caffè con CBD?

Le tendenze del caffè per l’anno 2020 tra le tante esaltano in modo particolare il caffè CBD per una serie di validi motivi. In primis va detto che è molto benefico. In secondo luogo questa bevanda è facile e veloce da preparare e richiede solo pochi attrezzi oltre che la materia prima che è il caffè.  

Infine è una bevanda che soddisfa ampiamente i gusti dei giovani, non è alcolica ed è molto più sana di tante altre opzioni sul mercato. 

Questo caffè è un ottimo rimedio a stress e ansia, purché si consumi di maniera costante durante un lasso di tempo. Questo tipo di caffè speciale ha benefici che sono stati dimostrati nel tempo e possono – sicuramente – tornare utili per correggere numerosi disturbi personali. 

Ci sono numerosi prodotti di caffè con CBD sul mercato che si possono provare, ognuno con un sapore diverso e differenti caratteristiche che li distinguono l’uno dall’altro. Dei prodotti di nicchia per il momento, ma che, in futuro, mirano a diventare un prodotto che si possa trovare in un qualsiasi bar o ristorante.

Forse è un piano un pò troppo “rumoroso” per essere urlato in Italia, in quanto, il nostro paese, ha ancora problemi nel vedere di buon occhio il commercio di questo tipo di prodotti.

Effetti del caffè con CBD

A differenza del THC, che sarà un elemento della marijuana, il CBD non ha risultati psicotropi, cioè non ci si sballa usando il CBD, ne si ottiene un effetto placebo di alcun tipo. Oltre a non farvi sentire sballati, il CBD offre anche un’ampia gamma di vantaggi. Se volete iniziare la vostra giornata in modo eccellente, dovreste pensare di includere un tocco di CBD per il vostro caffè. 

Questo caffè infatti offre un sacco di benefici per la salute, potendo anche curare lunga serie di disturbi di cui le persone possono soffrire. Alcune persone pensano al caffè CBD come una terapia naturale che aiuta davvero a combattere numerose condizioni di salute come ad esempio la depressione, il diabete, l’ansia, le malattie cardiache, il cancro, il dolore cronico e molto altro ancora. 

Tutto questo non significa però che solo le persone che soffrono di disturbi devono usare questo prodotto. Si tratta di un toccasana che andrà bene a chiunque, in modo di mantenersi in forma e cominciare (o terminare) al meglio la giornata.

Avatar

Written by Redazione

Chiara Ferragni tra pizzica e lezioni di cucina. Per una delle due sembra non essere portata

Sarah Jessica Parker apre un negozio di scarpe a New York. Nuovo business per l’attrice di “Sex And The City”