Burgenland a tutto benessere

Antiche sorgenti e strutture moderneSe lo stress da rientro vi attanaglia e durante le lunghe ore in ufficio non riuscita a pensare ad altro che alle ferie appena trascorse, forse potrebbe esservi utile un bel weekend di pace e di quiete, preferibilmente fuori dai soliti percorsi.

Se volte provare un luogo dove anche il paesaggio favorisce il relax e il recupero delle energie psicofisiche, potreste prendere in considerazione il Burgenland, la zona più orientale dell’Austria, un luogo dominato dalla natura e dall’acqua.

Accanto a vaste pianure, graziosi laghi e foreste incontaminate, qui potrete trovare una ricca offerta di stazioni termali che coniugano la secolare tradizione curativa della zona a impianti moderni e funzionali.

Un magnifico esempio è costituito dal St. Martins Spa & Lodge di Frauenkirchen, un struttura dal design contemporaneo inserita in una paesaggio incredibile, in grado di stupire al primo sguardo.

Il St. Martins si affaccia direttamente su un suggestivo specchio d’acqua ai confini del Parco Nazionale Neusiedlersee – Seewinkel e mette a disposizione dei propri ospiti un grande e attrezzatissimo centro benessere di lusso dove è possibile provare trattamenti della tradizione locale a base di acqua termale, argilla e fanghi tonificanti.

Altrettanto bella e suggestiva, nella parte meridionale del Burgenland, è Bad Tatzmannsdorf, dove sono diverse le strutture di alto livello indicate per dedicarsi alla cura di sé.

St. Martins

Tra queste spicca certamente il Reiter’s Supreme Hotel, un resort di lusso dotato di ben cinque diverse piscine, ognuna dal design distintivo, dove potrete provare gli effetti benefici delle acque termali originarie della località.

Il Reiter’s è inoltre perfetto per gli amanti del golf, che sui due percorsi del suo Country Club potranno riscoprire la dimensione più rilassante del loro sport preferito.

I palati più esigenti potranno poi trovare soddisfazione scegliendo tra i diversi ristoranti del resort, che ben si adattano ai diversi gusti.

Si va dallo spettacolare Panorama, che con la sua vista esclusiva è riservato ai clienti dell’hotel, al raffinato Traube, guidato dallo chef Helmuth Gangl e considerato da Gault Millau uno dei migliori della regione, senza dimenticare il Birdie, dove si può assistere a spettacolari eventi di show cooking e partecipare a pomeriggi a tema.

Avatar

Written by Redazione

Moncler chiude bene il semestre

Manifesto, il nuovo profumo di YSL