Bulgari apre in Via Montenapoleone a Milano

Un nuovo punto vendita per la Maison

È stato da poco inaugurato, in Via Montenapoleone, su una superficie di 300 metri quadri il nuovo negozio Bulgari. Lo stile particolarmente orientaleggiante si sviluppa con legni pregiati – acero e pero – che si fondono armoniosamente con i marmi chiari del pavimento e il creme delle pareti divisorie.

Il design interno valorizza soprattutto la corte intorno alla quale si articolano le due ali del negozio, una verso Via Montenapoleone, l’altra verso Via Bagutta. Questa corte, sormontata da un soffitto di vetri e schermato da una candida velatura che ammorbidisce i fasci di luce, scandita da colonne che parlano insieme un linguaggio antico e d’avanguardia, è destinato ad accogliere il Salotto dell’alta Gioielleria di Bulgari.

Francesco Trapani amministratore delegato di Bulgari, spiega: ‘L’apertura di un importante negozio in una città strategica come Milano si inserisce nel piano di rinnovamento e potenziamento dei negozi di propietà che Bulgari ha intrapreso già a partire dallo scorso anno con le aperture dei nuovi negozi di New Bond Street a Londra e Place Vendome a Parigi.
La strategia si svilupperà ulteriormente nel 2007 con la riapertura del flagship di 5th Avenue a New York e l’inaugurazione della Ginza Tower a Tokio, che ospiterà il quartier generale di Bulgari in Giappone. Sono sicuro che gli investimenti che l’azienda sta compiendo sul fronte distributivo, insieme alle importanti novità di prodotto che presto vedranno la luce, contribuiranno rarafforzare l’immagine del marchio nel mondo’.

Chi entra nel nuova maison di Via Montenapoleone è accolto dal salone gioielleria, che si caratterizza per l’accostamento della produzione recente e a quella recentissima.
Dalle vetrine in cristallo a piramide tronca traspaiono i colori accesi della collana Sassi, degli anelli Piramide, del girocollo Allegra, oppure riflessi siderali del bracciale Astrale, del collier Lucea o del pendente Parentesi. La collezione Parentesi del 2006, caratterizzata dal celebre segno grafico modulare ideato negli anni ’80, rappresenta la continuità della tradizione Bulgari che trova la sua consacrazione nella collezione ‘Vintage’. Questa collezione che si trova nell’archivio storico dell’azienda, è composta da pezzi unici che rappresentano lo stile del marchio: la spilla deco in diamanti, il collier da mille e una notte anni ’60 o il sautoirstile optical anni ’70.
Una volta superata l’area riservata ad oggettistica, foulard, profumi, pelletteria, si apre in via Bagutta, il reparto dedicato all’orologeria con i Bulgari-Bulgari, lanciati nel 1977 e proposti in una nuova versione a Basilea 2006, i sofisticati Assioma Complications, o i Diagono, caratterizzati da una forte personalità.

Precisa Francesco Trapani: ‘L’archivio di un azienda come Bulgari, con più di cento anni di storia, è importantissimo. I gioielli che lo compongono sono stati indossati da grandi dive del passato e sono ancor oggi i preferiti delle più note celebrities, continuando ad alimentare la leggenda del marchi. Ritengo fondamentale studiare e valorizzare il vintage perchè in esso sono racchiusi tutti gli elementi della tradizione stilistica che rendono un gioiello Bulgari unico e inconfondibile’.

Per informazioni:
www.bulgari.com

Avatar

Written by Redazione

Le coccole per lui

Voglia di mare, luce, fiori: Via Camerelle