British Fashion Awards 2019: look da red carpet e vincitori

Il mese di dicembre segna un altro evento diventato imperdibile per il mondo della moda

“L’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare” Giorgio Armani

La serata di gala dei British Fashion Awards 2019, si è tenuta ieri sera al Royal Albert Hall di Londra. Un evento a dir poco straordinario, con la partecipazione di numerose celebrità del mondo della moda, a partire da Giorgio Armani e infine lo stilista britannico Daniel Lee.

Premi

“Siamo entusiasti di riconoscere a Giorgio Armani l’Outstanding Achievement Award. In oltre quattro decenni, il contributo offerto dal signor Armani all’industria della moda è davvero eccezionale. Rinomato per la sua visione di uno stile senza tempo e per la capacità dei suoi marchi di mantenere la loro rilevanza, ha saputo indicare la via che altri brand hanno seguito” Caroline Rush

Applausi e tanta emozione per Giorgio Armani vincitori ai British Fashion Awards 2019, insieme al nuovo stilista di Bottega Venata, Daniel Lee, la moda italiana conquista tutti ancora una volta. Gli altri premi speciali sono andati a Naomi Campbell come Fashion Icon, all’hairstylist Sam McKnight con il premio intitolato a Isabella Blow per l’apporto alla moda e a Sarah Burton, direttrice creativa di Alexander McQueen.

Abiti

A conquistare ancora una volta il red carpet, sono state le nostre amate celebrità da Rihanna a Chiara Ferragni, impossibile fare a meno di notare la loro eleganza. Presenti all’evento anche:  Julia Roberts, Janet Jackson, Cate Blanchett, Emilia Clarke, Naomi Watts e l’iconica Anna Wintour.

Supporto

La cerimonia dei British Fashion Awards 2019, inoltre, supportata in primis da Swarovski, rappresenta la principale raccolta fondi per la BFC Education Foundation, l’ente benefico del British Fashion Council, che sostiene finanziariamente gli studenti con capacità e potenziale destinati a dare un contributo eccezionale al settore della moda.

Avatar

Scritto da chiaradinunzio

Gianni Versace oggi avrebbe compiuto 73 anni: cosa ci manca di più di lui

Tiffany&Co il calendario dell’Avvento più glamour di sempre: super lusso