Brit Awards 2014, i look più belli

Glam britannicoLondra di nuovo sotto i riflettori.

Dopo i Bafta Awards, i principali riconoscimenti del cinema made in UK, la London Fashion Week e il gala hollywoodiano a Buckingham Palace, la capitale inglese ha ospitato i premi più prestigiosi e ambiti del Regno Unito assegnati ogni anno ai protagonisti della musica dalla BPI, l’associazione che rappresenta tutte le case discografiche del Paese.

Il trionfatore dei Brit Awards 2014, è stato senza dubbio David Bowie, premiato come miglior cantante a 18 anni dall’ultimo riconoscimento, ma assente alla cerimonia.
A ritirare la statuetta per il Duca Bianco, tornato alla ribalta nel 2013 con l’album “Next day”, Kate Moss, che indossava per l’occasione un costume originale di “Ziggy Stardust” del 1972 disegnato per Bowie dallo stilista giapponese Kansai Yamamoto.
La neo 40enne ha anche letto un messaggio dell’artista che si è concluso con un appello rivolto alla Scozia che terrà il prossimo 18 settembre uno storico referendum sull’indipendenza: “Scozia, resta con noi”.

Tra i premiati alla 02 Arena di Londra, anche gli Arctic Monkeys, miglior gruppo e miglior album, che hanno avuto la meglio sui favoriti One Direction, Elie Goulding miglior cantante femminile e i Bastille come miglior rivelazione.

La boy band più amata del pianeta si è dovuta “accontentare” dei riconoscimenti per il miglior successo globale e per il miglior video.

Premio anche per i Daft Punk, recenti trionfatori ai Grammy: il duo francese è stato votato come miglior gruppo internazionale, insieme a Bruno Mars e Lorde.

Tra i look più apprezzati sul red carpet londinese, Pharrell Williams con un completo antracite di Lanvin abinato ad una camicia con bottoni di perle e un papillon di raso nero, Beyoncè con un luccicante gown verde smeraldo del designer greco Vrettos Vrettakos e gioielli da mille e una notte di Lorraine Schwartz, Iggy Azalea con un sensuale Elie Saab Resort 2014 tutto trasparenze e Rita Ora con uno splendido abito giallo con strass verdi sulle spalline  di Prada.

Nella nostra gallery anche Dannii Minogue in J’Aton Couture, Kylie Minogue in William Wilde, Lily Allen in vintage Norrell, Rosie Huntington-Whiteley in Saint Laurent, Kimberley Walsh in Blumarine, Katy Perry in Julien Macdonald, Pixie Lott in DKNY, Ellie Goulding in Vivienne Westwood e Jessie J in Julien Macdonald.

Avatar

Scritto da Monica

Carnevale di Venezia 2014, il Ballo del Doge

Adi e Eataly e l’eccellenza del food design