Breguet: creatività e innovazione

Ancora una volta Montres Breguet fa compiere un importante passo avanti all’orologeria

vai al sito

Ancora una volta Montres Breguet fa compiere un importante passo avanti all’orologeria e alle sue nuove tecnologie adottando, in determinate parti dei suoi movimenti, un materiale che possiede molteplici proprietà: il silicio.

Questa innovazione apre indiscutibilmente nuovi orizzonti all’universo dell’orologeria, permettendo maggiore libertà di progettare i movimenti e di ideare forme nuove e complesse.

Due movimenti interamente manifatturati da Breguet adottano questo materiale. Uno è il nuovissimo calibro 777.Q, in cui sono di silicio l’àncora e la ruota di scappamento, mentre la spirale è una classica spirale Breguet. L’altro è il calibro 591.A, dove il silicio riguarda tutto il cuore dell’orologio: ruota di scappamento, àncora e spirale.

Resta il fatto che l’intera collezione 2006 sintetizza tutta la maestria degli artigiani orologiai Breguet. Tecnica, materiali, finiture, soluzioni estetiche, temperamento, niente è stato lasciato al caso. Ogni minimo particolare, rivela una cura eccezionale nella lavorazione, e dimostra che queste preziose creazioni sono il frutto di una vocazione mai smentita per la perfezione.

La collezione Tradition ha impressionato il mondo dell’orologeria per il suo stile audace. La collezione si articola oggi in nuovi modelli, nei quali la memoria storica della Maison si fonde splendidamente con il gusto e la volontà di innovare. Dal canto suo, la linea Classique comprende ora una Grande Complicazione di concezione inedita e due meccanismi – uno dei quali nuovo – a base di silicio. Nella linea Marine compare quest’anno un nuovo modello con tourbillon, mentre è stata modificata la forma tonneau, caratteristica degli orologi Heritage. Infine la collezione Haute Joaillerie trionfa grazie alla linea Reine de Naples.

 

Alcuni modelli

Reine de Naples 8929, un modello inedito Haute Joaillerie, viene ad arricchire una collezione che si propone di esaltare al massimo la femminilità. La cassa d’oro bianco sfolgora con uno splendore ineguagliabile: il telaio è interamente rivestito di diamanti taglio princesse mentre la lunetta è tempestata di brillanti. Sulla corona sfolgora un cabochon briolette, l’attacco a boule brilla di mille luci: un autentico gioiello. Il quadrante di madreperla naturale è protetto da una pietra semipreziosa da cui si irradiano riflessi blu, gialli, rosa o violetti, secondo i casi. Il giro delle ore illumina il quadrante con i suoi dodici diamanti incastonati. Il fondocassa trasparente permette di ammirare la raffinatezza del movimento automatico. La massa oscillante incisa a mano è ricavata dal platino che, più pesante dell’oro, garantisce una ricarica ottimale.

Il Plumes 8924 è un’autentica opera d’arte. Questo orologio gioiello spinge il lusso fino agli estremi limiti e somma in sè la bravura dei gioiellieri, la scienza dei
maestri orologiai di Breguet e la prerogativa della Haute Couture, ossia l’esclusività. La cassa in oro bianco, con pietre preziose, si ispira al modello Reine de Naples 8928 e contiene un movimento meccanico a carica automatica. Il raffinato bracciale a manchette è in oro bianco, con spettacolosi intrecci di pietre preziose, ed è fabbricato su misura, in modo da cingere con precisione il polso a cui è destinato. Questa creazione unica nel suo genere, completa una straordinaria parure Haute Joaillerie battezzata Plumes.

Il modello Classique 5177 racchiude un nuovo movimento automatico, il calibro 777.Q. Questo movimento apre prospettive promettenti per lo sviluppo futuro di piccole e grandi “complicazioni”. Dotato di una precisione esemplare, fornisce prestazioni di prim’ordine sfruttando tutti i progressi più recenti compiuti dalla tecnologia. La cassa in oro giallo e il quadrante di smalto bianco grand feu valorizzano pienamente i segni distintivi di Breguet, tra i quali spiccano le lancette a pomme èvidèe d’acciaio brunito blu e le cifre dalla grafia particolare. Il fondocassa di zaffiro rivela l’estrema bellezza del movimento, che ha richiesto tutta la bravura e la sensibilità degli artigiani orologiai della Manifattura. La decorazione a Côtes de Genève gareggia in finezza con la massa oscillante in oro, incisa a mano. Ogni minimo componente è un prodigio di rifinitura. Questo modello è disponibile anche col quadrante inciso e abbellito da un giro delle ore con numeri romani.

Nella linea Marine entra una complicazione di non poco rilievo. Il tourbillon compare in questa collezione, erede degli orologi creati in esclusiva per la Marine Royale francese. Il tourbillon, collocato di fronte alle ore 12 e azionato da un movimento meccanico a carica manuale, aggiunge la sua complessità alle funzioni cronografiche del modello Marine 5837. I pulsanti della cassa in oro rosa sono a forma di onde. Anche il quadrante, di rodio nero, presenta un’elegante incisione a onde. Si tratta di allusioni esplicite alle origini
della collezione. Il giro delle ore è scandito da lancette a pomme èvidèe in oro rosa, con materiale luminescente. Questo orologio, impermeabile fino a 100 metri di profondità, segna un felice incontro dello sport con la Haute Horlogerie, come dimostra il suo stile raffinato. Il cinturino di caucciù nero, chiuso da una fibbia in oro rosa, completa splendidamente una creazione che porta il marchio indiscutibile del nostro tempo.

 

Per informazioni al pubblico: tel. 02 57597.1
www.breguet.com

Avatar

Written by Redazione

Nettare sublime: il Barolo Damilano

Lo yacht sottomarino, per i turisti dei fondali