Bond No. 9 Brooklyn

La Export Manager Armina Lascu parla della nuova fragranza e di altre novità All’ultimo Esxence di Milano è stato presentato il nuovo profumo Bond No. 9 Brooklyn, accanto ad altre novità del marchio.
A parlarne, la Export Manager Armina Lascu: “Si tratta di un profumo unisex più tendente al maschile“.

Il dinamico quartiere di New York è rappresentato da una fragranza dalle nuance orientali, legnosa e speziata, che nasce dal connubio di cardamomo, foglie di geranio, legno di cedro e cuoio, mentre pompelmo e foglie di ginepro danno slancio alla profumazione e cuoio e legno di guaiaco sudamericani apportano un tocco delicato e invitante.

Le parole “Brooklyn” e “Bond No. 9”, stampate con una vasta gamma di colori vivaci sul flacone, sono un esempio di street art contemporanea.

Un’altra novità che stiamo lanciando è il New York Body Silk, una lozione che è il punto di partenza per un programma che prevede il lancio di una serie di prodotti leviganti per il corpo”, dice ancora Lascu.

Si tratta di sette creme, disponibili sul mercato ad agosto, che rappresentano la prima parte della linea corpo multifase di Bond No. 9. La crema è così emolliente da ammorbidire zone problematiche quali gomiti, spalle e ginocchia e ha una profumazione intensa. Le formulazioni sono state individuate dopo uno studio di due anni per valorizzare le fragranze e coccolare la pelle. Inoltre la formula brevettata al silicone a dosaggio elevato che genera sulla pelle un film protettivo efficace ma invisibile.

E la crisi? “Affrontiamo questo momento puntando sulla comunicazione – continua Lascu –. Cerchiamo di far conoscere il più possibile i nostri nuovi prodotti con campagne che prevedono, tra le altre cose, iniziative quali la distribuzione di speciali cartoline dedicate a Bond No. 9 presso i punti vendita”.

Caterina Varpi

Written by Francesca

Omas, una penna per la conquista della Luna

Christofle e CRN, partnership in nome del lusso