Boggi Milano festeggia gli 80 anni e rinnova il negozio più storico del brand

La modernizzazione è avvenuta attraverso un nuovo retail concept fatto di nuovi servizi, tecnologie e design

Fondato nel 1939 in una piccola sartoria, il brand meneghino è cresciuto di anno in anno vestendo la borghesia Italiana, con un gusto distinto, raffinato, eppure democratico. All’età di 80 anni, Boggi Milano rinnova il negozio più storico e più rappresentativo del marchio. Quello che si affaccia su San Babila, il cuore pulsante di Milano, attraverso un nuovo retail concept fatto di nuovi servizi, tecnologie e design.

Boggi since 1939

Sviluppato su due livelli all’interno dell’imponente Palazzo del Toro, il negozio ospita tutte le collezioni Boggi Milano. Dall’easy formal al formal, su una superficie di circa 450 metri quadri. In posizione angolare, il flagship si caratterizza di 8 vetrine che si affacciano sulle due shopping street coperte. Non solo un punto vendita, ma anche un luogo dove i clienti posso godere dei nuovi servizi Omnichannel. Grazie ai nuovi dispositivi, trasformano San Babila nello store più digitalizzato del marchio, lavorando in sinergia con la piattaforma e-commerce, anch’essa da poco rivoluzionata.

Monitor della tecnologia touch istallati a parete permettono al cliente di navigare sulla’ e-commerce offrendo un’esperienza Omnichannel:
1. Clock & Collect, che consente ai consumatori di ordinare online e ritirare in negozio;
2. Reserve in Store, che permette al cliente di ordinare online e selezionare il negozio di prova lui più comodo, specificando la data e la fascia oraria della sua visita;
3. Order in Store, che consente di selezionare e ordinare il prodotto in negozio, e poi ricevere a casa o in qualsiasi altro negozio della rete.
Si aggiungono nuovissimi tablet istallati sui tavoli espositivi per la gestione DSS, le attività logistiche nonché il pagamento senza doversi recare in cassa. Il nuovo design punta a rinnovare e modernizzare il marchio verso un pubblico sempre più internazionale.

La tecnologia Omnichannel

Senza dimenticare lo stile e la tradizione italiana. Gli spazi sono essenziali e progettati per essere più ampi, ariosi e armoniosi. La palette colori è ravvivata dalle nuove tonalità di ocra e agave, dal pavimento in marmo nero veneto di bianco e dall’uso di nuovi arredi di design con elementi tecnologici integrati. Si aggiunge un’area lounge, dove i clienti possono rilassarsi e godersi appieno l’esperienza di acquisto Boggi Milano. Un’atmosfera elegante e accogliente con un tocco contemporaneo. Novità assoluta, è la presenza di un angolo permanente dedicato al Su Misura. Uno dei servizi di punta del marchio, già apprezzato da molti clienti affezionati. Il servizio è già presente in versione permanente in selezionate boutique Boggi Milano e itinerante nelle altre piazze con truck show dedicati. Oltre a San Babila, il servizio è recentemente stato lanciato anche in altri due flagship store. Quello di Barcellona inaugurato lo scorso 26 Settembre, e quello Düsseldorf, inaugurato il 19 Settembre.

Il vintage fatturerà più di Zara e H&M, lo dicono gli esperti

 

Avatar

Scritto da Erika Barone

La moda a favore dell’ambiente: dalla Green Fashion Week alle lotte per una moda più ecosostenibile

La famiglia Kardashian: fare shopping direttamente dal loro guardaroba