Bob Dylan ad Antichità Spettacolari

L’area archeologica di Paestum ospiterà il concerto di Bob Dylan

Lunedì 17 luglio Robert Allen Zimmerman, in arte Bob Dylan, ‘soffiando nel vento’ della scenografia naturale dell’Arena dell’Area Archeologica di Paestum, si appresta a lasciare un ricordo di sè anche all’ombra del Tempio di Cerere con il concerto che fa parte della rassegna Antichità spettacolari.

Al suo seguito, Tony Garnier al basso, George Receli alla batteria, il duo chitarristico Denny Freeman e Stuart Kimball e Donald Herron, nuovo perno della band, al violino e chitarra. L’imprevedibilità del cantante lascia prevedere un appuntamento unico, nella scaletta come negli arrangiamenti.

Silenzioso, quasi assente, le cronache raccontano un Dylan ‘live’ indimenticabile e indecifrabile, muto e sonnecchiante direttore d’orchestra che, complice la maestria della band nei riarrangiamenti che spesso rendono irriconoscibili i pezzi e li caricano di energia trascinante, manipola, scompone e rivive pezzi del suo repertorio sconfinato, tra brani di protesta ed inni di amore, sound country e matrice blues, come e quanto vuole, pronto a proporre incredibili versioni acustiche e inedite riletture.

Mescolare gli elementi è la strada che ha contraddistinto 65 anni di vita, 50 anni in musica e 44 album dell’artista, contando quello attesissimo in uscita il 29 agosto, Modern Times, che include dieci nuove canzoni registrate quest’inverno con Dylan alle tastiere, chitarre, armonica e voce, accompagnato dai musicisti dell’attuale band. Un album che il Mito ha prodotto da solo mescolando elementi del suo album del 2001, ‘Love and Theft’ con lo stile dei classici ‘Time Out of Mind’ ed ‘Oh Mercy’. Impossibile prevedere se il singer del Minnesota regalerà al pubblico di Paestum qualche assaggio in anteprima del nuovo disco.

Dopo il successo e le emozioni del Gala ‘I Miti della Danza’, della ‘Turandot’, dell’anteprima de ‘Le Baccanti’ e del concerto di Bob Dylan, la fabula di Antichità spettacolari si chiuderà invece il 2 settembre nel segno della musica sinfonica, con ‘Omaggio a Mozart’, concerto di musica classica dell’Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi diretta dal Maestro Pietro Mianiti.

Per informazioni:
0828 811016

Avatar

Written by Redazione

Estate in moto con Tucano Urbano

In Italia Wet “n” Wild