BMW Hydrogen 7

BMW Group scrive un capitolo nuovo nella storia dell’automobile

Adatta alla guida giornaliera, praticamente esente da emissioni, la BMW Hydrogen 7, è il nuovo modello che fa della mobilità sostenibile non più un sogno, ma un lusso salubre.

Azionata da un motore a combustione interna, endotermico bivalente a 12 cilindri che funziona sia a idrogeno che a benzina costituisce uno sviluppo rivoluzionario all’interno della BMW Serie 7. Il propulsore eroga una potenza di 190 kW/260 CV, l’accelerazione è da 0 a 100 km/h in 9,5 secondi e la velocità massima è stata limitata elettronicamente a 230 km/h. Il motore sfrutta il know-how raccolto in decenni dalla casa automobilistica tedesca per garantire la tipica agilità e dinamicità di guida delle automobili del marchio BMW.

La scelta tra l’alimentazione a benzina e quella ad idrogeno avviene premendo un bottone. I due serbatoi combinati offrono una autonomia di quasi 700 chilometri: quasi 500 km grazie ai 74 litri del serbatoio di benzina e circa 200 km grazie agli 8 kg di capienza del serbatoio di idrogeno. Il serbatoio H della BMW Hydrogen 7 ha una doppia parete. Nell’interspazio di circa 30 millimetri sono inseriti vari strati di fibra di alluminio e di vetro che contribuiscono a ridurre l’irradiazione di calore.

Gli esperti concordano nel dire che l’idrogeno è l’unico vettore di energia con il potenziale di sostituire a lungo termine i carburanti fossili nel traffico su gomma. Inoltre, è l’elemento più frequente dell’universo e disponibile in quantitativi praticamente illimitati. La novità è l’innesto di rifornimento, che fa sì che fare carburante non si differenzierà molto dal processo di rabbocco di benzina.
Avvicinando come l’erogatore al tappo del serbatoio e inserendolo con la pressione della mano il guidatore aprirà e chiuderà lo sportellino del serbatoio premendo un tasto nel cockpit, situato vicino al volante. L’intero processo richiede meno di 8 minuti e in più il blocco definitivo dell’innesto e il riempimento del serbatoio sono controllati dal sistema.

L’automobile fornisce la prova che il passaggio a forme alternative di energia è compatibile con un alto livello di dinamica e di comfort. Infatti, alla Hydrogen 7 viene confermata la qualità premium tipica delle BMW.
Questa comprende la funzione Soft-Close per le porte, vetri stratificati comfort, climatizzatore automatico versione “High”, regolazione elettrica dei sedili con funzione Memoria, riscaldamento a fermo con telecomando, Assistente fari abbaglianti, funzione TV con ricezione DVB-T e schermo posteriore, sevizi telematici BMW Assist e BMW Online, CD-changer per 6 CD, DVD-changer per 6 DVD, pacchetto fumatori e portabevande davanti e dietro.

La dotazione comprende, inoltre, airbag laterali e per la testa davanti e dietro, retrovisori interno ed esterni autoanabbaglianti e Park Distance Control (PDC), sensore pioggia, sistema di navigazione Professional e sistema HiFi Professional, supporto lombare per guidatore e passeggero e riscaldamento sedili davanti e dietro.

Ulteriori highlight offerti dalla BMW Hydrogen 7 sono il Comfort Access, BMW Online, il comando vocale per il sistema di navigazione, l’impianto del telefono e audio, il volante riscaldato, i sedili comfort a regolazione elettrica, BMW Night Vision e Adaptive Light Control. Il pacchetto viene completato da cerchi in lega da 19 pollici con Mobility Set.

Le modifiche estetiche più radicali all’interno della vettura sono quelle apportate alla zona posteriore e dovute all’alloggiamento del serbatoio d’idrogeno sotto la cappelliera, dietro il divanetto posteriore.
Nella BMW Hydrogen 7 il divanetto posteriore è stato spostato in avanti di circa 115 millimetri rispetto alla BMW 760Li, ma i due passeggeri posteriori si godranno tutto il comfort di viaggio offerto da un’ammiraglia BMW. Concepita come automobile a quattro posti, il bracciolo centrale posteriore è installato fisso in conseguenza alla tecnica dell’idrogeno. Il volume del bagagliaio ha una capacità di 225 litri ed è quindi inferiore rispetto alle altre varianti della BMW Serie 7.

Per sottolineare il carattere unico dell’automobile viene fornita di serie con un’elegante ed esclusiva vernice metallizzata color Blue Water Metallic.

La Hydrogen 7 sarà commercializzata a partire dal 2007 negli Stati Uniti e in altri paesi.

Avatar

Written by Redazione

A Milano White Star Adventure

Campionato nazionale Surfing Italia 2006