BMW X5

Sports Activity Vehicle

La BMW X5 è il modello che ha creato la categoria degli Sports Activity Vehicle nel mondo, è diventata, con oltre 1,3 milioni di esemplari consegnati dalla prima generazione fino ad oggi, la vettura più venduta del mondo nel segmento di appartenenza.

Ora con la terza generazione della X5, BMW ridefinisce nuovamente i parametri di riferimento del design muscoloso, rappresentativo, di versatilità, di abitabilità e di lusso negli interni, di piacere di guida e di efficienza, così come di equipaggiamenti innovativi.

Tantissime sono le novità, soprattutto quelle tecnologiche, la nuova BMW X5 viene infatti equipaggiata di serie con la trazione integrale intelligente BMW xDrive (ad eccezione del modello BMW X5 sDrive25d) e può venire impreziosita con i vari optionals a pacchetto come le sospensioni adattive Dynamic e Professional e come il Dynamic Performance Control, offerti come in questo caso come optional.
Il pacchetto di sospensioni adattive Dynamic include inoltre anche la stabilizzazione attiva antirollio Dynamic Drive, così da regalare al pilota un ulteriore aumento mirato delle caratteristiche sportive di handling.

La gamma di motorizzazioni disponibile al momento del lancio è composta da un motore V8 da 330 kW/450 CV per la BMW X5 xDrive50i e da un motore diesel sei cilindri in linea da 190 kW/258 CV per la BMW X5 xDrive30d. Per tutti gli appassionati sportivi viene presentata su questa versione anche la versione M Performance BMW X5 M50d. Per quest’ultimo modello il motore che pulsa sotto il cofano produce una potenza massima di 280 kW/381 CV e una coppia di punta di 740 Newtonmetri tra i 2 000 e i 3 000 g/min. La BMW X5 M50d ferma la lancetta dei secondi da 0 a 100 km/h in appena 5,3 secondi. Tutte le varianti di modello soddisfano di serie la norma antinquinamento Euro 6.

Ma in cosa cambia esternamente? Sicuramente il doppio rene della nuova BMW X5 è particolarmente largo e si estende fino ai gruppi ottici, quest’ultimi inoltre sono offerti con luci fendinebbia a LED e a richiesta sono disponibili anche dei proiettori adattivi a LED con le sorgenti luminose inserite orizzontalmente al centro degli anelli di luce. Anche la coda lascia riconoscere una ripartizione pulita tra il muscoloso corpo vettura e l’abitacolo che grazie alle ampie superfici vetrate si presenta ora molto leggero e spazioso.

BMW X5 - esterni

Internamente la nuova BMW X5 si identifica nella larghezza della plancia portastrumenti e nella generosa abitabilità. Il design di luci d’ambiente incluso nel pacchetto d’illuminazione accentua ulteriormente l’unione estetica tra plancia portastrumenti e pannelli interni delle porte. L’affascinante atmosfera viene creata da unità a LED che compongono una striscia luminosa che avvolge l’abitacolo senza soluzione di continuità e illumina ampie zone degli interni. Attraverso il sistema iDrive è possibile variare i colori d’illuminazione blu, bianco ed arancione, anche in 9 combinazioni differenti memorizzate dal sistema. Seduti al volante notiamo che l’ambiente esclusivo degli interni della nuova BMW X5 si distingue anche per la selezione dei materiali che la rendono un vero e proprio salotto su quattro ruote.

BMW X5 - interni

Un altro tocco di esclusività lo crea il Control Display, montato a isola, del sistema di comando di serie dell’iDrive, che con lo schermo da 10,25 pollici tutto diventa intuitivo e di immediata lettura.
Grazie al suo ambiente di lusso e all’aumento del comfort di guida, dell’abitabilità e del comfort di seduta, la nuova BMW X5 dimostra i grandi progressi realizzati rispetto al modello precedente.

È stata incrementata nuovamente la versatilità dei suoi interni spaziosi. I sedili di guidatore e passeggero ridisegnati garantiscono il massimo comfort di viaggio e assicurano la giusta ritenuta laterale durante la guida dinamica in curva. Per la zona posteriore sono disponibili per la prima volta, oltre al riscaldamento, anche i sedili Comfort. Oltre a distinguersi per un’imbottitura speciale, essi permettono anche di regolare l’inclinazione dello schienale di 10 gradi e la posizione longitudinale del sedile di ben 80 millimetri.

Marco Del Bo

Avatar

Scritto da Francesca

Tamara Ecclestone, matrimonio di lusso

H&M, mire sul megastore Benetton a Roma