BMW Serie 4 Coupé

Una sportiva che seduce
Estetica in movimento, ecco la filosofia abbracciata da BMW nel forgiare la nuova Serie 4 Coupé, un’auto di lusso destinata ad attirare gli sguardi dei guidatori in cerca di una quattroruote di gran classe.

Presentata al Salone di Francoforte 2013, la vettura in questione seduce a prima vista grazie a un sapiente mix di elementi rinnovati rispetto alla BMW Serie 3.

La silhouette più bassa, sportiva e slanciata la rendono appetibile a chi non vuole rinunciare nei propri viaggi a una giusta dose di adrenalina, e perchè no, civetteria al volante. Non mancano comunque connotati estetici che svelano intenzionalmente le affinità con la Serie 3, dai doppi proiettori circolari alle grosse prese d’aria nella grembialatura anteriore.

Il colpo di fulmine è assicurato soffermandosi sul design degli esterni: gli sbalzi tenuti corti, il cofano motore allungato, l’abitacolo arretrato e la linea del tetto filante, sono un biglietto da visita allettante per scoprire anche il cuore di questo gioiellino della strada.

Per gli interni della BMW Serie 4 Coupé si è puntato su un ambiente sportivo con soluzioni ergonomiche per il massimo comfort dell’autista. Tutti i comandi principali sono infatti raggruppati intorno al posto di guida per essere a portata di mano in ogni momento. L’abitacolo è impreziosito poi da materiali di alta gamma degni di un salotto di lusso in miniatura e della driver più fashionista.

Oltre all’equipaggiamento di base, sono disponibili tre abbinamenti (Sport Line, Luxury Line e Modern Line) e un pacchetto M Sport che offrono una maggiore personalizzazione della vettura, sia all’esterno che all’interno.

Il divertimento di guida è assicurato poi dagli accorgimenti messi a punto dagli ingegneri BMW che hanno realizzato una sensibile ottimizzazione della precisione di sterzo, della fedeltà di traiettoria e dell’agilità, strizzando l’occhio all’ambiente grazie alla strategia di sviluppo BMW EfficientDynamics, volta a contenere i valori di consumo del carburante e delle emissioni.

Fiore all’occhiello del mezzo è infine il sofisticato sitema di mobilità e di assistenza alla guida che accompagna il viaggiatore  lungo tutti i percorsi imbracciati. Tra gli optional più innovativi vi segnaliamo il Driving Assistant Plus che avverte in caso di pericolo di collisione con un pedone e il Concierge Service di BMW ConnectedDrive disponibile 24 ore su 24 sul territorio nazionale o all’estero, sette giorni su sette e senza ulteriori costi.

Vissuta da passeggeri o da piloti, la BMW Serie 4 Coupé è destinata a conquistare anche gli automobilisti più esigenti. Provare per credere!

Nuova BMW Serie 4 Coupé

Avatar

Written by Chiara

BMW Serie 4 Coupé efficienza di lusso

Spazio Tadini all’aeroporto di Malpensa