BlackBerry, stop alla vendita

E cambio al vertice
Grande fermento in casa BlackBerry.

L’arrivo di Alicia Keys come nuovo Global Creative Director, non ha scongiurato il crollo in Borsa dell’azienda canadese che negli scorsi mesi è finita sul mercato.

Dopo aver raggiunto un accordo da 4,7 miliardi di euro con Fairfax Financial Holdings (primo azionista con il 10%) – che, però, non è riuscito a raccogliere i fondi necessari per finanziare l’operazione – BlackBerry ha rinunciato alla propria vendita e ha ricevuto 1 miliardo di dollari di investimenti dalla stessa Fairfax Financial e da altri investitori istituzionali.

Secondo i dirigenti della società, il nuovo impegno di Fairfax è la dimostrazione dell’interesse che gli investitori storici hanno ancora in BlackBerry, uno dei marchi che ha rivoluzionato il settore della telefonia mobile.

Archiviata la faccenda della ricerca di un nuovo acquirente, l’azienda fondata da Mihalis Lazarides ha annunciato un importante giro di poltrone: l’amministratore delegato Thorsten Heins lascia l’incarico e il suo posto sarà preso da John S. Chen, che avrà il ruolo di amministratore delegato a interim e dopo la chiusura della transazione sarà nominato presidente esecutivo.

Avatar

Written by Chiara

Madonna, casa di Beverly Hills svenduta

Art + Film Gala 2013, le star sul red carpet