L’entrata di Billy Porter stile antico Egitto: Met Gala 2019

Non passa mai inosservato. Billy Porter ha fatto il suo ingresso al Met Gala 2019 con un triclinio stile Egitto, sorretto da sei aitanti servi (senza camicia). Già aveva rubato la scena a tutte le celebrità la notte degli Oscar, presentandosi con un abito con tanto di strascico: è riuscito ancora una volta a sorprenderci. Insomma, possiamo classificarlo nella top ten degli abiti più stravaganti della storia, non solo del Met Gala.

L’abito di Billy Porter al Met Gala 2019

Per il protagonista di The Pose è stato confezionato da The Blonds un costume dorato, chiamato non a caso “Sun God”, dio del sole. L’abito comprende una tuta con ali, un copricapo da 24 carati e scarpe in foglia d’oro di Giuseppe Zanotti, oltre a gioielli di Andreoli e Oscar Heyman.

Quella di Billy Porter è una vera performance, a metà tra teatro e arte, perfettamente eseguita e capace di lasciare a bocca aperta anche chi pensava di essere il ‘’protagonista’’ più stravagante della serata. Ricordiamo che il tema si ispira al saggio del 1964 di Susan Sontag che parla di come il concetto di ‘camp’, ovvero dell’utilizzo sfrenato del kitsch, rappresenta l’essenza della stravaganza, della teatralità e l’amore per l’eccesso. Insomma, sembra che Billy Porter abbia centrato appieno il tema.

I look più stravaganti di Billy Porter

Ricordiamo tra i look più stravaganti di Billy Porter lo smoking con gonna degli  Oscar 2019. Un look talmente audace che ha fatto parlare di Billy per molto tempo. L’abito è stato creato da Christian Siriano, realizzato totalmente in velluto nero e completato da un papillon classic style. Sicuramente non tra i look più belli, ma senza dubbio tra quelli indimenticabili.

Ecco una piccola galleria, con i look più belli di Billy Porter

Written by chiaradinunzio

Modelle e brand: la base dell’economia della moda

Chiara Ferragni

Compleanno Chiara Ferragni: doppia festa, tra la famiglia e il mondo fashion di Fendi