Bilancio positivo per il Mido 2008

La mostra si conferma come punto di riferimento per gli addetti al settore mentre si consolida il numero di visitatori

Si è chiusa ieri 12 maggio 2008 la 38esima edizione di Mido, con un bilancio positivo che vanta quasi 46 mila i visitatori, con un aumento dell’1% rispetto al 2007. In crescita gli italiani, stabili gli stranieri. Ottimi i riscontri anche da parte degli espositori concordi nel definire la fiera un appuntamento fondamentale per le aziende del settore.

Anche i numeri ribadiscono il primato di Mido come fiera più importante del mondo dell’occhialeria: i metri quadrati espositivi netti sono stati 54.640, in crescita di circa 1000 mq rispetto al record della precedente edizione, e il numero degli espositori ha raggiunto quota 1.246. Si tratta di risultati davvero significativi per un mercato che negli ultimi mesi non è stato particolarmente brillante  risentendo della congiuntura economica internazionale.

Moltissime le novità presentate all’interno dei padiglioni dedicati a lenti e montature. Ribaditi l’importanza di Mido Tech e il successo del Mido Design Lab, fucina delle idee più innovative e delle proposte più all’avanguardia.

Continuo l’impegno nella lotta alla contraffazione. In fiera, infatti, è attivo da 13 anni lo sportello anticontraffazione che in questi giorni di manifestazione ha messo a punto importanti interventi: 25 in tutto. Sono stati contestati reati sia di contraffazione di marchi sia di modelli.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Written by Redazione

Mille Miglia 2008: cinque giorni di emozione

Festival di Cannes: non solo film