Big Blu 2011

A febbraio la nautica torna a RomaIl primo importante salone nautico italiano torna a febbraio, festeggiando la sua quinta edizione. Dal 19 al 27 del mese la Fiera di Roma ospita il Big Blu 2011, un doppio week end dedicato agli appassionati del mare.

I numeri registrati con l’edizione 2010 sono significativi: 140.000 visitatori, circa 800 imbarcazioni esposte, numerose anteprime mondiali. Numeri che confermano l’importanza di Big Blu nel panorama dei saloni nautici italiani e dell’intera area mediterranea. L’innovazione della formula espositiva, che spazia dalla cantieristica all’enogastronomia, dall’abbigliamento nautico alle attrezzature per il turismo all’aria aperta, dalla fotografia subacquea alla strumentazione tecnologica di ultima generazione, fa del salone una vetrina di interesse per gli operatori del settore e un valido strumento di marketing per cantieri e imprese.

E inoltre, alla manifestazione l’innovazione tecnologica abbraccia la cultura della vita in mare, rispettosa dell’ambiente e sensibile alle problematiche attuali in fatto di salvaguardia del paesaggio marino mediterraneo, sia in superficie che sotto il livello dell’acqua.

Anche nell’edizione 2011 Big Blu si svilupperà attraverso alcune grandi aree espositive e tematiche. La prima è Boat Show Roma, il Salone della Nautica da Diporto, per imbarcazioni fino a 52 piedi, dove verranno esposte barche a motore di grande prestigio e attrattiva, servizi per la nautica ed editoria specializzata. Grande spazio sarà destinato alle imbarcazioni a vela, alle scuole nautiche e ai circoli velici, ai servizi di charter per barche a vela e a motore. Torna anche il Gommoshow, il Salone del Battello Pneumatico. Dedicato ai gommoni, ai motori fuoribordo, ai package ed ai carrelli. Ecco anche World Fishing, l’area dedicata alla pesca sportiva e a tutte le attività connesse, dove saranno presenti aziende italiane ed estere.

Novità assoluta del Salone sarà la rassegna sul Plein Air: vita e turismo all’aperto, che avrà riservato un intero padiglione. Grande l’attenzione agli sport acquatici: debutta un’area sulle discipline da praticare sull’acqua, dove sarà possibile trovare la vela con tutte le sue classi olimpiche, le canoe, i windsurf e tutto ciò che in acqua si può esercitare. Di particolare importanza saranno i due ultimi nati nel mondo degli sport acquatici, il Kitesurf ed il S.u.p. All’interno del padiglione grande spazio sarà poi riservato all’abbigliamento tecnico, grazie alla presenza confermata delle più importanti aziende del settore.

Inoltre, accanto ai prestigiosi yacht in esposizione sarà possibile ammirare le linee di automobili da sogno come le Ferrari, le Maserati e le Porsche che faranno del Big Blu 2011 un vero spettacolo per i visitatori.

Presente anche quest’anno il prestigioso Sea Heritage Best Communication Campaign Award, premio dedicato ai progetti di comunicazione legati al patrimonio marittimo.

Grazie anche alla collaborazione con FIV, Lega Navale Italiana, Assomarinas, Assonautica, con le autorità del mare, le Capitanerie di porto e la Guardia di Finanza, collaborazioni ormai consolidate, Big Blu presenterà anche in questa edizione un intenso programma e un ricco calendario di convegni per operatori e appassionati, confermandosi anche un’occasione di contatto fra le istituzioni coinvolte nella regolamentazione e nella vigilanza delle attività marittime.

www.big-blu.it

Written by Redazione

La bellezza è al veleno

Semplicità ed efficienza