Bezos compra il Washington Post

Il numero di Amazon mette sul piatto 250 milioni di dollari

L’estate 2013 si sta rivelando una stagione d’oro per fare affari nel mondo dell’editoria.

Mentre Condé Nast ha da poco rilevato la quota di maggioranza di una rivista chiave per tutti gli appassionati dei fornelli come La Cucina Italiana, e Panini ha messo gli occhi sul settimanale a fumetti Topolino, il numero uno di Amazon porta a casa uno dei quotidiani più letti oltreoceano nonchè vincitore di quasi 50 premi Pulitzer, il Washington Post.

Jeff Bezos, al 20esimo posto nella classifica stilata da Bloomberg relativa agli imprenditori più ricchi del 2012, ha messo sul piatto 250 milioni di dollari per concludere l’affare, mettendo così fine all’era della famiglia Graham, alla quale il Washington Post ha fatto capo per quattro generazioni.

”L’acquirente – si legge in una nota – è un’entità che appartiene a Bezos come individuo e non è Amazon.com”.

Dopo il grande successo di vendite del Kindle Fire HD, tablet di lettura di ultima generazione in vendita su Amazon, Bezos punta a fare business nel campo della cara vecchia carta stampata.

Staremo a vedere se questo investimento nell’editoria tradizionale si rivelerà un buon affare.

Prima pagina del Washington Post di martedì 6 agosto 2013

Written by Chiara

Royal Baby, ecco il certificato di nascita

Vertu Ti Ferrari F12 berlinetta