Best Italian Wine Awards 2013

Premiazione dei 50 migliori vini italiani

La riscoperta del valore del nostro territorio, nonché una sua degna comunicazione sono i valori che hanno spinto Luca Gardini, Miglior Sommelier del Mondo WSA 2010, e Andrea Grignaffini, esperto enogastronomico e Creative Director della rivista Spirito diVino a ideare e promuovere “BIWA: Best Italian Wine Awards 2013”: un concorso volto a premiare l’eccellenza del vero made in Italy enologico.

Giunto alla seconda edizione il BIWA si pone come obiettivo quello di diffondere la cultura del bere bene sottolineando l’importanza del saper riconoscere un buon vino da uno costruito artificialmente, privo quindi d’identità e storia.

Ad aggiudicarsi il primo posto della classifica dei 50 migliori vini della Penisola è stato il Brunello di Montalcino Riserva 2007 de La Fattoria Poggio di Sotto seguito da un vino piemontese, il Barbaresco Asili Vecchie Vigne 2007 di Roagna e da un altro vino toscano: Oreno 2010 di Sette Ponti, la Tenuta di proprietà di Vittorio Moretti.

A stilare la classifica la giuria internazionale del Best Italian Wine Awards, un gruppo selezionatissimo di giornalisti, critici ed esperti del mondo del vino, che ha vagliato una rosa di oltre 250 etichette.

E se il podio va a tre rossi importanti, le migliori bollicine d’Italia del 2013 sono quelle del Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 2002, l’orgoglio delle cantine Ferrari a cui è stato assegnato un meritatissimo quarto posto.

Tra le regioni più rappresentate il Veneto che ha dominato la classifica 2013 con il nono posto assegnato al Valpolicella Superiore Monte Lodoletta 2007 di Romano Dal Forno e poi il Prosecco Colfondo di Asolo della cantina trevigiana Bele Casel di Caerano San Marco a cui è andato il premio Vino e innovazione e il Primitivo di Manduria Doc di Zonin che ha vinto il premio Vino quality/price.

Durante la serata infatti sono stati assegnati anche gli award 2013, i premi speciali dedicati ai vini, le aziende e le persone che si sono distinte durante l’anno per aver contribuito a rendere il mondo del vino italiano un’esperienza unica, di carattere e personalità. In questo caso a selezionarli sono stati grandi firme del giornalismo italiano.

Vediamo ora la top 10 dei Best Italian Wine Awards 2013:
1. Poggio di Sotto – Brunello di Montalcino Riserva 2007
2. Roagna – Barbaresco Asili Vecchie Vigne 2007
3. Sette Ponti – Oreno 2010
4. Ferrari – Ferrari Giulio Riserva del Fondatore 2002
5. Massolino – Barolo Vigna Rionda Riserva 2007
6. Tramin – Alto Adige Terminum Gewurztraminer 2011
7. Lis Neris – Tal Luc 2010
8. Valentini – Trebbiano D’Abruzzo 2011
9. Romano dal Forno – Valpolicella Superiore Monte Lodoletta 2007
10. Pianpolvere Soprano – Barolo Bussia Riserva 2006

Avatar

Written by Francesca

Eva Mendes per Vogue Eyewear

X Factor, talent show griffato