Berlucchi Bar Club a Shangai

È stato inaugurato il flagship lounge della casa nella megalopoli più europea e vitale della Cina

È stato aperto all’interno di Villa Oro a Shangai, il concept store che accoglie il meglio del “made in Italy” il Berlucchi Bar Club, il primo flagship lounge della casa franciacortina.

Il Club propone alla mescita e all’asporto la gamma completa di Enosfera Berlucchi, che spazia dalla Franciacorta, con la Cuvée Storica Brut, al Metodo Classico, con i Cellarius Millesimati, includendo i rossi toscani della bolgherese Caccia al Piano 1868 e i Gavi della Tenuta la Bollina.

Il Bar Club è all’interno di Villa Oro, dimora Anni Trenta situata in uno dei quartieri più vivaci di Shangai, accanto a store multimarca con i più bei nomi della gastronomia, della moda e dell’arte italiana. Il luogo è di proprietà di Andrea Mamo, presidente di Italian Wine & Food, partner Berlucchi per l’import in Cina.  Direzione artistica e interior sono stati curati da Lorena D’Ilio, designer, già mente creativa per Roberto Cavalli e Cacharel, che ha immaginato arredi ispirati allo spumante, dalle sedute modellate come gabbiette ai separé ornati da bollicine.

L’apertura del Berlucchi Bar Club è stata accolta con entusiasmo dalla comunità italiana, ma ha intrigato soprattutto gli shangaiesi, particolarmente attenti al made in Italy. “A Shangai, l’enogastronomia e la ristorazione italiane sono di altissima qualità. La cucina italiana, con i suoi sapori semplici, veri, universali, è molto gradita al popolo cinese”, dice Cristina Ziliani, Direttore della comunicazione Berlucchi, “l’Ambasciatore d’Italia a Pechino, Dr. Riccardo Sessa, si è dichiarato interessato a sviluppare questa attenzione per il wine & food tricolore”.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Las Ventanas al Paraíso: resort di lusso in Messico

Ecco il World Trade Center di Abu Dhabi