Bentley Continental GTC: la cabrio più veloce del mondo

Dopo la coupé GT e la berlina Flying Spur Continental si fa cabriolet

Coupé, berlina e ora anche cabriolet. La celebre casa automobilistica inglese continua ad ammaliare il suo pubblico presentando la Continental in una terza nuova veste, più fascinosa che mai. La Continental GTC è progettata per chi non si accontenta di glamour e di sofisticazione, infatti, ai benefici, di serie, per una Bentley, la nuova arrivata mescola prestazioni di altissimo livello e comportamento dinamico al top.

Seguendo la scia del modello Azure la GTC è la versione a quattro posti della berlina Arnage con caratteristiche tecniche e stilistiche inalterate e con in più la personalizzazione affascinante della capote in tela.
Molta attenzione è stata data allo sviluppo di quest’ultima al fine di rendere la GTC egualmente affascinante sia in configurazione aperta che no. Il meccanismo di chiusura della capote, in linea con lo status di questa vettura, è stato studiato affinchè nessuna parte del meccanismo totalmente automatizzato sia visibile esternamente.
Il connubio pelle e legno, sapientemente lavorati a mano, fa della cura per i particolari il plus che rende unico l’abitacolo.
La verve sportiva del marchio, invece, è rappresentata dal frontale, dominato dalla imponente mascherina copriradiatore cui si affiancano i quattro gruppi ottici di forma circolare. Dai suoi bordi prende forma l’ampia V disegnata dal cofano motore, che culmina nei montanti del parabrezza.

Le forme sono massicce e imponenti. Le linee, rese dinamiche dai designer, danno un’idea di slancio e velocità lungo i parafanghi e le fiancate senza però andare a intaccare il giusto equilibrio tra stile sofisticato, personalità contemporanea, e carattere da vera auto prestazionale tipico della filosofia Bentley.

Il motore e la trasmissione ricalcano quelli montati dalla GT coupé: motore W12 biturbo da sei litri che eroga 560 cv a 6.100 giri e dispone di una coppia massima di 650 Nm già a soli 1.600 giri con prestazioni di 304 km/h di punta, cambio automatico ZF a sei marce con tecnologia Tiptronic, che trasmette in moto a tutte e quattro le ruote, grazie a un sistema di trazione integrale permanente e infine sospensioni pneumatiche a controllo elettronico.

Insomma, Continental GTC a cielo aperto garantisce fenomenali prestazioni, stile unico e emozione per chi oltre a una macchina vuole concedersi un lusso.

Avatar

Written by Redazione

Match-race fra sindaci

33esima Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea di Parigi