Belle per l’estate: medicina e chirurgia estetica contro la cellulite

Dalla mesoterapia a Thermage, dall’endolipolisi al Wet Lipo Lift per comparire in forma smagliante alla prova costume

Si avvicina l’estate e l’immancabile appuntamento con il mare. Per farsi trovare in forma ed eliminare gli inestetismi creatisi durante l’inverno chirurghi e medici estetici hanno messo a punto una serie di interventi e trattamenti per eliminare la cellulite a tempo record o durante il periodo estivo. Vediamone alcuni.

Chi ha parte alta delle cosce e glutei pronunciati e non ha paura degli interventi può dare più slancio alla figura con il Wet Lipo Lift. Con un unico atto, della durata di circa trenta minuti in anestesia locale, viene aspirato il grasso e trattata farmacologicamente la cellulite. Attraverso piccole incisioni viene inserita una doppia cannula: quella aspiratrice contiene al suo interno una micro-cannula che rilascia il cocktail di farmaci diluiti in una sostanza salina dall’effetto lipolitico e fibrinolitico. Le incisioni sono praticate in punti nascosti e camuffate dalle naturali pieghe del corpo per essere il meno possibile visibili.

Chi, invece, ha paura degli interventi ha a disposizione una serie di trattamenti da effettuarsi a seconda dei casi e delle esigenze.

La crioscultura, ad esempio, è un mix terapeutico composto da freddo, farmaco e onde elettriche in sinergia. La terapia è estremamente sicura e senza effetti collaterali e si può applicare su tutte le zone del corpo colpite da cellulite, da iperplasia adiposa, ristagni di liquidi, rilassamento. In pratica il medico, dopo una diagnosi accurata, prepara i farmaci ed i principi attivi più adatti che, grazie ad impulsi elettrici e al raffreddamento dermico, riescono ad attraversare la pelle e ad arrivare nel tessuto dermico ed adiposo svolgendo il loro effetto terapeutico. Si può praticare tutto l’anno, anche nel periodo estivo ed è consentita l’esposizione al sole. Le sedute sono all’incirca sei.

Per chi preferisce una cosa più veloce è da poco arrivato in Italia il metodo Thermage che si basa sull’azione termica che ridona compattezza alla pelle e migliora la microcircolazione in un unico trattamento. Già a fine procedura sono visibili i primi effetti estetici, che si perfezioneranno nei successivi sei mesi e rimarranno poi stabili nel tempo.

Semplice, veloce e senza tracce la laserlisi o laser lipolisi, “la liposuzione della pausa pranzo” che si esegue con una seduta ambulatoriale e con numerosi vantaggi, dalla semplice anestesia locale al decorso post operatorio più soft.

La terapia ideale in tutti i casi in cui si nota un accumulo localizzato di adiposità di entità lieve e media è l’endolipolisi, che dissolve i cuscinetti attraverso infiltrazioni, che non richiedono tempi di ripresa e neppure anestesia. In genere sono sufficienti quattro sedute circa.

Cicli più lunghi per l’Endermologie LPG, che, indicata per tutte le età mobilita localmente i tessuti e aumenta la microcircolazione permettendo così di ridurre l’aspetto a buccia d’arancia. Sedute di circa 35 minuti, inizialmente bi-settimanali, prevedono il trattamento di tutto il corpo. Una tutina personale “Bodywear LPG” preserverà la delicatezza e la fluidità delle manovre garantendo igiene e confort della persona.

Pallaoro

Sies

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Novità Star Chic per la Primavera- Estate 2008

Vita Life Spa: relax a casa