Bella Hadid: la top model sfoggia una manicure anni ’90

La top model durante le sue vacanze in Grecia, sfoggia una nail art che ricorda i mitici Ninety

Durante il suo splendido viaggio per sole donne, Bella Hadid ha mostrato una french manicure ispirata agli anni ’90. Negli anni Novanta la cultura grunge ha proposto smalti neri e brillanti, affiancati dal ritorno del rosso classico e dei colori pastello. La top model, molto legata a quel periodo, non poteva non riportare in auge questa tendenza.

 French manicure

La french manicure sfoggiata da Bella Hadid è bicolore un tocco finale perfetto nello spirito delle top model degli anni ’90, come Kate Moss e Naomi Campbell. La foto postata su Instagram, pochi giorni fa, ci mostra classiche unghie stile francese color rosa e avorio.

L’invenzione della French si deve infatti a Jeff Pink, fondatore del marchio ORLY e figura storica del mondo nail. Nel 1975, Jeff Pink lavorava come make up artist negli Studios di Hollywood, dove si occupava del look delle attrici. Il problema era dover adattare il colore dello smalto ad ogni cambio abito delle attrici e ridurre i tempi tecnici dedicati al make up tra una scena e l’altra. Jeff Pink ebbe allora un’idea semplice ma allo stesso tempo geniale: di creare un Natural Nail Look che dava l’effetto di una manicure perfetta, quanto con lo smalto colorato.

Altre Star

Bella Hadid non è l’unica che sta prendendo in prestito questa firma di bellezza del passato. Durante le riprese della serie Beauty Secrets di Vogue all’inizio di questo mese, Khloe Kardashian ha sfoggiato il suo set una french manicure dalla punta bianca. Una dichiarazione di bellezza sempreverde, che induce alla nostalgia. La manicure alla francese è la soluzione migliore per l’estate, chic e semplice, per un look al passo con le tendenze 2019.

Avatar

Scritto da Andrea Principe

JAY-Z e Beyoncé al party per il 21° compleanno della nipote Teanna Carter

JAY-Z e Beyoncé al party per il 21° compleanno della nipote Teanna Carter

Lady Gaga e il suo nuovo fidanzato: addio Bradley Cooper