Auto storiche sulle strade dei vini

Torna la manifestazione “Le Veterane sulle Strade dei Vini” accompagnata dalla diciannovesima edizione della rievocazione del mitico Circuito Bordino Dopo la Mille Miglia e il tornano su Luxgallery le auto d’epoca con Trofeo Automobile Club Torino“Le Veterane sulle Strade dei Vini” assieme alla rievocazione del “Circuito Bordino”.

L’appuntamento è per il 9 e 10 giugno sulle colline nei dintorni di Tortona ed ad Alessandria. Nella settima edizione delle “Veterane” i concorrenti oltre ad ammirare i meravigliosi scenari delle colline tortonesi si cimenteranno sui trentadue chilometri delle strade che resero famoso il Circuito Alessandrino, che si svolse dal 1924 al 1934. Per l’occasione il tragitto sarà percorso per ben tre volte facendo i conti con il cronometro che imporrà tempi piuttosto contenuti, dando così ai concorrenti l’impressione di condurre le loro autovetture come facevano in quegli anni Bordino, Nuvolari, Varzi e Chiron.

Sarà una splendida autovettura da corsa, la Riley Brookland 9 del 1930, ad aprire con il numero 1 la manifestazione che conta ben 54 autovetture, tutte certificate e di particolare interesse storico collezzionistico.

La particolarità e la varietà delle automobili iscritte quest’anno – come dice il Presidente del Club Bordino, organizzatore della Kermesse, Antonio Traversa – ha creato non pochi problemi alla commissione incaricata di operare la selezione, che si attiene a rigorosi criteri qualitativi basati su standard imposti dall’ASI (Automotoclub Storico Italiano), l’ente nazionale che rappresenta istituzionalmente il motorismo storico italiano presso tutti gli organismi nazionali ed internazionali competenti. Quest’anno gli equipaggi provengono da tutta Italia e ben sei dalla Svizzera e quattro dalla Francia.

Il sabato la partenza è prevista il mattino da Alessandria con arrivo, dopo aver percorso strade “speciali”, nel tortonese per il pranzo. Nel pomeriggio, dopo aver ammirato gli splendidi scenari di queste terre e aver visitato i luoghi del pittore divisionista Pellizza da Volpedo nell’anno del centenario delle celebrazioni, si ritornerà in Alessandria per la classica sfilata nel centro cittadino e il consueto bagno di folla.

La cena di gala è programmata presso il complesso monumentale rinascimentale del convento di Santa Croce in Bosco Marengo, sede permanente del World Political Forum. Durante la serata sarà possibile la visita dell’adiacente chiesa, edificata nella seconda metà del cinquecento, che ospita diverse opere di pittori quali Vasari, Moncalvo e Morazzone.

La domenica si disputerà la rievocazione storica del Circuito Bordino per un totale di 96 chilometri.

www.pbordino.com

Avatar

Written by Francesca

Con Ispo Moet & Chandon indaga nella Fabulous Life

Sogno Incantato: la danza che scalda le notti milanesi