Aston Martin V12 Vantage Roadster

Pura potenza e lusso estremo
L’Aston Martin V12 Vantage Roadster è nuova vettura sportiva, disponibile in edizione limitata nei mercati selezionati di tutto il mondo, diventata immediatamente l’esempio più potente della versione open di gamma della classe Vantage.

Il respiro del suo potere propulsore Aston Martin, aspirato da 6,0 litri V12, come quello della Coupè, è capace di dare emozioni estreme di guida grazie soprattutto ai 517 CV che possono essere spigionati dal motore e una potenza di coppia massima di 570 Nm a 5.750 giri/minuto.

Il V12 aspirato è in grado di fornire altissimi livelli di potenza e di coppia oltre ad una flessibile, raffinata esperienza di guida tranquilla e piacevole con un potenziale di prestazioni davvero elettrizzante.
Quando si guida è percepibile le potenzialità del mezzo, l’accelerazione è veramente imbarazzante, si pazza da 0 a 100 Km/h in appena 4,5 secondi, mentre la velocità massima della Aston Martin Roadster ferma la lancetta a 305 Km/h.

Aston Martin V12 Vantage Roadster

La V12 Vantage Roadster esternamente dispone di un bagagliaio ridisegnato e di nuove prese d’aria anteriore e inferiore, tutto questo per mantenere un ottimo livello di prestazioni dinamiche in linea con la Coupe V12.
A queste modifiche Aston Martin ha aggiunto un ammortizzatore posteriore modificato, delle nuove regolazione della valvola ammortizzatore anteriore e posteriore e un nuovo design della molla posteriore.

L’utilizzo del carbonio è scontato sia all’interno che all’esterno della vettura come gli splitter anteriore e il diffusore posteriore, la calotte degli specchietti in fibra di carbonio e sono in fibra di carbonio anche i gruppi ottici posteriori.
Sempre al posteriore, il cofano del bagagliaio sulla V12 Vantage Roadster è dotato di un più marcato “flip” per ridurre la portanza posteriore e migliorare la stabilità alle alte velocità.

Per chi invece cerca il massimo in termini di personalizzazione sulla V12 Vantage Roadster è possibile montare un pacchetto di interni in carbonio composto che anche la plancia compreso il selettore del cambio.

Novità assoluta  è il pulsante di modalità di guida, che consente al guidatore di scegliere tra due diverse modalità di trasmissione, modalità Normal e Sport. Per il primo si tratta di un’impostazione predefinita dallo start-up e fornisce non solo una risposta del gas più rilassato, ma anche una più tranquilla nota del terminale di scarico. Questo crea una risposta del gas più progressivo, adatto ad un uso più “quotidiano”, ideale quando si guida nel traffico pesante. La modalità Sport invece è stata progettata per un uso in situazioni di guida più dinamiche dove sono richieste immediate risposte dal motore. In questo caso il motore eroga potenza immediata e una risposta alle accelerazioni bruciante. Le valvole di by-pass del sistema di scarico sono inoltre tenute aperte più a lungo per creare una nota di scarico particolarmente sportivo.

Marco Del Bo

Avatar

Written by Francesca

Il pranzo di Ferragosto

Festival di Venezia 2012, quattro nuovi film