Aston Martin: partnership con costruttore europeo

La Rapide non verrà costruita interamente in Inghilterra come tutte le altre vetture del marchio

La nuova auto dell’Aston Martin non sarà costruita interamente in Inghilterra: questo rivela il Financial Times.
Per la costruzione della nuova berlina 5 porte Rapide il marchio inglese ha stretto una partnership con un costruttore europeo per la complessità del progetto.

Con il debutto su strada della supercar, che è previsto per il 2009, verrà svelato anche in nome del partner specializzato nella realizzazione di auto del genere.

Repubblica.it

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

33° America’s Cup: rinviata a data da destinarsi

Hello Kitty: salvadanaio in oro