Aste, dal vino all’antiquariato

Redazione
05/10/2011

Gli appuntamenti con le case d'aste italiane di ottobre 2011: tra i lotti più pregaiti opere di Rembrandt, Goya, Fattori, Morandi messi all'incanto a Firenze da Gonnelli

Aste, dal vino all’antiquariato

Le aste italiane di ottobre 2011

Dopo la segnalazione delle aste internazionali più interessanti, ecco cosa succederà nelle case d’asta italiane ad ottobre 2011.

Di rilievo le aste di Pandolfini a Firenze che ha in calendario tre eventi. Si parte il 6 con “Vini Pregiati e da collezione” per passare a “Mobili ed oggetti d’arte” l’11 ottobre. Qui ci sono diversi lotti di grande interesse come un cassettone a balestra di Firenze, una coppia di Angoliere di Genova entrambi del XVIII Secolo e la “Madonna col Bambino e San Giovannino in un paesaggio” di Andrea Piccinelli detto Andrea del Brescianino. Si prosegue il 12 ottobre con “Dipinti antichi” in cui verranno messi all’asta un prezioso clavicembralo toscano della prima metà sec. XVII, la “Resurrezione di Cristo” di Altobello Melone, “Natura morta con cannone, pelle di leopardo, armatura ed armi” attribuito a Johann Spilberg, “Incontro di Antonio e Cleopatra” di Giovanni Scajario, “Tre angeli reggicorona” di uno Scultore lombardo del 1500 circa e una coppia di putti alati che sorreggono festoni di uno scultore fiorentino del XV Secolo.

Il 15 e 16 ottobre, sempre a Firenze, da Gonnelli all’esordio il dipartimento di dipinti antichi con 150 opere provenienti da raccolte private toscane e italiane – come un importante dipinto del pittore senese Bernardino Mei raffigurante San Gregorio Magno – e straniere – come un dipinto del XVII sec. ancora da attribuire raffigurante un anziano scienziato col suo giovane allievo con globo celeste e strumenti scientifici. Altra nuova sezione, quella dedicata a stampe e disegni. La proposta spazia, con oltre 350 lotti, dall’alta epoca ai primi decenni del Novecento offrendo a collezionisti e operatori del settore un’attenta selezione di opere su carta. Tra i nomi, Rembrandt, Goya, Fattori, Morandi. Infine, andranno all’incanto oltre 150 opere fra dipinti, disegni, sculture stampe e libri illustrati di Umberto Brunelleschi (Pistoia 1879 – Parigi 1949), indiscusso maestro del Déco italiano (www.gonnelli.it).

Vediamo in breve gli altri appuntamenti.

Dal 1 al 9 ottobre prezzo la Galleria MeetingArt di Vercelli si terrà “Orologi moderni e d’epoca” (http://www.meetingart.it).

Dal 18 al 20 ottobre a Roma la Casa d’Aste Babuino ha in programma un evento dedicato ad arredi e dipinti antichi, gioelli, argenti e collezionismo (www.astebabuino.it ).

Il 21 ottobre da Pananti (http://www.pananti.com) a Firenze è di scena l’antiquariato mentre presso Stadion di Trieste si tiene “Dipinti del XIX e XX Secolo, arredi e dipinti antichi, gioelli ed argenti, antiquariato” (http://www.stadionaste.it).

Si passa a Torino da San’Agostino, il 24 e 25 con “Dipinti dell’Ottocento e arredi e design” (http://www.santagostinoaste.it).

Infine, il 28 e 29 ottobre da Farsetti Arte di Milano sono in programma “Asta di Arredi e Dipinti antichi” e “Dipinti e Sculture del XIX e XX secolo” (http://www.farsettiarte.it).