Aste, da Munch alle snuff bottles

Gli appuntamenti nel mondo a maggio 2010
Con il nuovo mese di maggio 2010 si avvicinano anche gli appuntamenti dedicati ad appassionati e professionisti di arte, antiquariato e non solo, con numerose aste internazionali in calendario. Se per l’arte del Novecento ci si aspettano record e sorprese dall’opera di MunchFertility”, altri campi riservano highlights unici, come le bottigliette in porcellana cinese ideate per contenere il tabacco da fiuto, un’armatura da samurai, mappe antiche, preziosi gioielli e orologi.

Da Munch a Warhol

Per quanto riguarda l’arte, gli appuntamenti più interessanti sono a New York e sono riservati alle opere degli ultimi due secoli.

Come vi abbiamo già anticipato, uno dei protagonisti del mese sarà “Fertility” di Edvard Munch, all’asta il 4 maggio da Christie’s e stimato fino a 35 milioni di dollari. L’evento “Impressionist/ Modern Evening Sale” vedrà anche altre opere importanti alla ribalta, come “La mano” di Giacometti, scultura stimata fino a 15 milioni di dollari, e diversi lavori di Picasso.

Proprio di Pablo Picasso e Alberto Giacometti sono i top lot di “Property from the Collection of Mrs. Sidney F. Brody”, stessa data, stesso luogo, il primo con “Nude, Green Leaves and Bust”, stima su richiesta, il secondo con “Grande tête mince” valutato fino a 35 milioni di dollari. In vendita anche opere di Matisse, Braque, Renoir, Degas e Modigliani, per citarne alcuni.

Sempre il 5 maggio è in programma presso la sede di Sotheby’sEvening Sale of Impressionist & Modern Art”, che presenterà capolavori che vanno dai paesaggi impressionisti all’esuberanza delle ultime opere di Picasso. Top lot “Bouquet di fiori per il 14 luglio” di Matisse del 1919 che celebra la Presa della Bastiglia e la fine della Rivoluzione Francese. Tra le altre cose, ecco una collezione di statue in bronzo di Rembrandt Bugatti dalla collezione di S. Joel Schur.

L’11 maggio da Christie’s ecco “Post-War and Contemporary Art Evening Sale” in cui gli hightlights sono “Silver Liz” e “Holly Solomon” di Andy Warhol valutati rispettivamente 15 e 12 milioni di dollari e “Anthropométrie Le Buffle” di Yves Klein stimato anch’esso 12 milioni di dollari. Non mancano lavori di altri protagonisti dell’arte del Novecento come Roy Lichtenstein, Jean-Michel Basquiat e Piero Manzoni. In programma anche “Works from the Collection of Michael Crichton” dove “Flag” di Jasper Johns può arrivare a 15 milioni di dollari.

Il 12 maggio da Sotheby’s è di scena “Contemporary Art Evening Auction”. Tra i capolavori presenti “Untitled” di Mark Rothko stimato fino a 25 milioni di dollari, “Autoritratto” di Andy Warhol che può arrivare a 15 milioni di dollari e “Cold Mountain I (Path)” di Brice Marden’s.

Il 20 maggio si torna da Christie’s dove si terrà “Important American Paintings, Drawings and Sculpture”. I top lot sono di Maxfield Parrish e Frederic Remington. Del primo saranno messi all’asta “Daybreak”, stimato fino a 7 milioni di dollari e “Sing a Song of Sixpence” stimato fino a 3,5 milioni di dollari. De secondo ecco “The Story of Where the Sun Goes” che può arrivare a costare fino a 5 milioni di dollari.

Cineserie

Per gli amanti della porcellana e dell’arte cinese ecco “Fine Chinese Ceramics and Works of Art”, l’11 maggio da Christie’s a Londra con numerosi vasi antichi e oggetti d’arte come la statua in bronzo e lacca di Amitayus del periodo che va dal XVII al XVIII e l’asta dedicata di Sotheby’s sempre a Londra il 12 maggio dove sarà presentato un gruppo di alberi con uccelli in bronzo della fine del XVIII secolo.

Il 28 maggio, a Hong Kong, Bonhams propone una raccolta unica di bottigliette per tabacco da fiuto, veri capolavori in miniatura di porcellana. In rassegna un flacone appartenuto all’imperatore Qianlong.

Tempo e diamanti

Ginevra è la sede degli eventi dedicati a orologi e gioielli.

Il 9 maggio Sotheby’s presenta segnatempo che abbracciano l’evoluzione dell’orologeria dal 1650 ad oggi. Protagonista si annuncia il gruppo di pezzi storici decorati con miniature attribuiti a Isaac Daniel Piguet e Henri Capt dell’inizio del XIX secolo che appartengono al re d’Egitto Farouk.

Arriva a oltre due milioni di dollari la valutazione del Patek Philippe del 1943, cronografo con calendario perpetuo e fasi lunari con cassa in oro, top lot dell’asta di Christie’s del 10 maggio.

Stessa data per l’evento dedicato ai gioielli da Sotheby’s, con pezzi creati da case di fama internazionale e appartenuti a nobili e reali. Taglio smeraldo e peso di oltre 50 carati per il diamante che decora l’anello in platino la cui stima è su richiesta. L’anello ‘Toi et Moi’ di Alexandre Reza con diamanti bianco e blu dal taglio a pera e un altro anello con diamante blu sono altri pezzi di punta dell’asta, in cui verrà presentata anche una collana in diamanti creata nel 1909 da Chiappe di Genova.

Il 12 anche Christie’s onora il fascino dei diamanti: top lot dell’asta è un anello con stima su richiesta con montatura in platino che ferma una gemma con taglio rettangolare dal peso di oltre 40 carati.

Il nettare degli dei

Diverse le date da segnare in calendario anche per gli appassionati di vino. Il 7 maggio da Christie’s a New York star saranno le bottiglie di Romanée-Conti-Vintage 1990 stimate fino a 120.000 dollari. L’11 a Ginevra la casa d’aste presenta altri numerosi pezzi da intenditori, a partire da Château Mouton-Rothschild del 1940 e dal Hermitage La Chapelle-Vintage del 1961 stimati circa 80.000. Il 29 maggio ci si sposta a Hong Kong con le pregiate bottiglie di Château d’Yquem il cui prezzo è su richiesta e i Rromanee-Conti 1971 valutati quasi 260.000 dollari.

Curiosità per appassionati

Il rombo dei motori… Da Bonhams, l’8 maggio a Carmel Valley in California sono di scena motociclette storiche e memorabilia sulle orme di Steve McQueen.  Dedicato alla leggenda Aston Martin l’evento sempre di Bonhams del 22 maggio all’Aston Martin Lagonda Limited Works Service, Newport Pagnell.

Per le fashion addicted… il 20 maggio a New York, Bonhams mette all’incanto fotografie relative alla storia di Vivienne Westwood.

Quando i capolavori sono mappe… Il 6 maggio Sotheby’s ha organizzato nella sede di Londra “The Benevento Collection of Important Maps and Atlases” con tesori dell’arte cartografica con mappe più antiche del 1493.

Novelli samurai… Per gli appassionati di storia giapponese, da non perdere l’evento dell’11 maggio da Bonhams, dove insieme a pregiatissime porcellane d’epoca, si avrà l’occasione di acquistare una preziosa armatura da samurai completa di elmo, datata XVIII secolo.

Per i fan degli Indiani d’America… Oggetti d’artigianato, tessuti, abiti sono a disposizione del pubblico il 14 maggio a New York da Sotheby’s.

Written by Redazione

World’s Best Restaurants 2010

NavigaMi, torna la nautica a Milano