Artissima 2017: Torino torna ad essere la capitale dell’arte contemporanea

Al via Artissima 2017 a Torino: ecco tutto quello che c’è da sapere

Al via a Torino Artissima 2017, la kermesse che – organizzata negli spazi dell’Oval – trasforma la città piemontese nella capitale italiana dell’arte contemporanea. L’appuntamento è dal 3 al 5 novembre 2017 con il vernissage del 2 novembre che inaugurerà ufficialmente la fiera. La ventiquattresima edizione della fiera si svolgerà per la prima volta sotto la guida di Ilaria Bonacossa, nominata direttrice a dicembre 2016.

E’ la stessa Ilaria Bonacossa a presentare Artissima 2017 dicendo “Il 2017 segna i cinquant’anni dall’inaugurazione di iniziative seminali per la genesi dell’Arte Povera. Artissima vuole rintracciare, in alcune delle esperienze più irregolari di quegli anni, le fondamenta che hanno reso Torino la capitale italiana dell’arte contemporanea. Artissima, come spazio ibrido e aperto al futuro, indagherà, attraverso la ricostruzione temporanea di contesti iconici come il Deposito d’Arte Presente (1967–68) o la discoteca Piper (1966–69), le relazioni tra pratiche artistiche, mercato, collezionismo e tempo libero. Il radicamento di queste sperimentazioni nel DNA della città ha portato alla nascita di importanti musei e di istituzioni internazionali per l’arte contemporanea, tra cui la fiera stessa. In particolare, Artissima evocherà queste esperienze per la loro visionaria capacità di reinventare i ruoli e di attivare contaminazioni tra diverse discipline, restando ancora oggi fonte d’ispirazione per molti artisti”.

Artissima 2017 si riconferma quindi un appuntamento unico nel panorama culturale europeo, capace di attrarre gallerie, artisti, collezionisti e professionisti del settore da tutto il mondo. Conosciuta internazionalmente anche per le sperimentazioni adottate, Artissima – che ricordiamo verrà allestita all’Oval di Torino – introdurrà in questo 2017 numerose novità: tra queste segnaliamo la nuova sezione Disegni ma anche i rinnovati team di curatori e l’innovativa piattaforma digitale. Artissima 2017 si arricchisce anche di uno speciale progetto espositivo, il “Deposito d’Arte Italiana Presente”, un innovativo palinsesto di talk e una nuova firma al progetto di allestimento del padiglione fieristico. Maggiori info e programma completo su www.artissima.it.

In copertina: Artissima, Internazionale d’arte contemporanea, Torino, 2016 – © Perottino-Alfero-Tardito/ Artissima 2016

Written by Sabina Schiavon

Tendenze autunno inverno 2017/2018 accessori: Dior presenta Lady Art #2

Serie TV novembre 2017: 5 titoli da vedere assolutamente