Arte da vedere con le mani

Anche i non vedenti potranno apprezzare i capolavori del BeaubourgLuxgallery recentemente ha già affrontato il tema dell’arte da toccare. Questa volta però se ne occupa in modo diverso e il protagonista della notizia non è la poetica di un artista dei nostri giorni, ma una rivoluzionaria idea proposta dal Centro Pompidou di Parigi.

Il Beaubourg, in collaborazione con il prestigioso brand di occhiali Alain Mikli, ha ideato un progetto destinato a un pubblico di visitatori davvero speciali. Anche i non vedenti, infatti, potranno presto apprezzare capolavori come Femme au chapeau di Pablo Picasso, Funicola di Georges Rouault, Ubu Imperator di Max Ernst e Slave Auction di Jean-Michel Basquiat, le cui riproduzioni saranno realizzate in rilievo su lastre di acetato.

Per ora l’idea include solo un decina di nomi di grandi artisti del contemporaneo, ma chissà, forse un giorno l’arte da vedere con le mani riguarderà anche uno dei capolavori più amati in tutto il mondo come la Gioconda.

Written by Francesca

Stile ed energia sulle onde

Made in Italy in Francia