Arriva il Pershing 82’

Redazione
22/12/2011

Pershing ha lanciato un nuovo progetto di open yacht che sarà varato nella primavera 2012, il Pershing 82, rivisitazione in chiave contemporanea del Pershing 80

Arriva il Pershing 82’

Nuovo progetto di high perfomance open motor yacht

Pershing ha lanciato un nuovo progetto di open che sarà varato nella primavera 2012, il Pershing 82’, rivisitazione in chiave contemporanea del Pershing 80’.
Si è voluto dare vita a un’imbarcazione di dimensioni importanti senza rinunciare alla sportività e alla velocità che distinguono la navigazione di ogni yacht del marchio.

La barca ha una lunghezza di 24,97 metri e una larghezza massima di 5,50 con quattro cabine ospiti – suite armatoriale a centro barca, una cabina VIP a prua e due cabine con letti affiancati verso prua – per il layout standard, o tre cabine ospiti per la versione optional con lounge-cinemaroom a dritta, e due cabine equipaggio per un totale di tre posti letto.

Il nuovo modello,  nato dalla matita di Fulvio De Simoni in stretta collaborazione con l’Advanced Yacht Technology – centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti – ed il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup, si caratterizza per un profilo esterno filante ed aggressivo, grazie al taglio delle finestrature laterali più ampie e corredate da un oblò apribile, che garantiscono al contempo una grande luminosità degli interni.

Spicca la sovrastruttura allungata e l’introduzione del sun-deck con plancia di comando a scomparsa che  slancia lo yacht di lusso e permette di godere di un’altezza senza paragoni. Il sun-deck è facilmente raggiungibile da un tambuccio automatizzato e tramite una scala interamente in carbonio, piccolo capolavoro di meccanica realizzato in stretta collaborazione dall’AYT e Besenzoni.

Restano invariati tutti gli stilemi che hanno reso inconfondibili i modelli della flotta Pershing: le vetrate sulle murate, la porta a scomparsa che suddivide il pozzetto dal salone con movimentazione elettroidraulica e lo speciale sistema di stampaggio della vetroresina sotto vuoto.

Render del Pershing 82’Praticità, flessibilità e attenzione allo stile caratterizzano ogni angolo della barca a partire dal pozzetto e dal garage, dotato di porzione inferiore abbattibile per rendere facile la movimentazione di una moto d’acqua e di un tender. Anche sul Pershing 82’ viene rinnovata la partnership con Poltrona Frau che ha disegnato i divani del salone, ispirati al modello Quadra.

Sottocoperta si gode di una pianificazione degli spazi tipica di un megayacht, come dimostra la galley separata dal salone e in comunicazione con la zona equipaggio per una maggiore privacy degli ospiti e dell’armatore.

Il nuovo Pershing 82’ è stato sviluppato per garantire massime prestazioni in mare: due MTU 16 V M93 da 2435 mhp (1792 kW) accoppiati ad eliche di superficie Searex SR140S di ZF garantiscono una velocità massima di 45 nodi ed una velocità da crociera di 40 nodi e livelli di comfort elevato, oltre che di autonomia oltre le 300 miglia nautiche.
Il sistema Autotrim di ZF completa l’alto livello tecnologico di questa imbarcazione. E’ un sistema in grado di ottimizzare automaticamente prestazioni e consumi ad ogni velocità.