x

x

Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Una notte all’Hay-Adams

Una notte all’Hay-Adams

L’hotel di Washington che ospita la First FamilyMancano pochi giorni all’atteso 20 gennaio, data in cui Barack Obama, Presidente Eletto degli Stati Uniti, dopo la cerimonia di insediamento potrà varcare le soglie della Casa Bianca.
In attesa del trasloco ufficiale, la First Family è già a Washington per permettere a Sasha e Malia, le due figlie del neo eletto, di frequentare la Sidwell Friends School.

A ospitare la famiglia Obama lo storico Hay-Adams, l’hotel che ha preso il nome da due illustri abitanti dell’edificio. John Hay, prima assistente di Abramo Lincoln e poi Segretario di Stato, ed Henry Adams, scrittore affermato, discendente di altri due presidenti statunitensi: John Adams e John Quincy Adams.

Insomma, per prepararsi a iniziare il percorso da Presidente, Barack ha scelto di alloggiare nelle stanze che hanno ospitato, dal 1928, anno della sua inaugurazione, una fetta importante della storia degli Usa; senza dimenticare che dalla suite presidenziale all’ultimo piano si ha la migliore vista di Washington sulla Casa Bianca e dopo i lavori di ristrutturazione, a opera del designer Thomas Pheasant, l’Hay-Adams è dotato di ogni comfort contemporaneo: lenzuola europee, bagni rivestiti in marmo con impianti in ottone, riscaldamento delle stanze digitalizzato, accesso Wi-Fi e impianti audio Bose.