Armani rilancia sulla Corea

Rinnovata la collaborazione con Shinsegae InternationalA vent’anni dal proprio sbarco in Corea, dove aveva esordito con l’apertura di un punto vendita Emporio Armani nel 1992, il Gruppo Armani continua a puntare sul Paese orientale, rinsaldando la storica collaborazione con Shinsegae International.

Da allora il gruppo fondato dal grande stilista italiano ha rafforzato significativamente la propria presenza in Corea e oggi conta 80 boutique che rappresentano i propri marchi Giorgio Armani, Armani Collezioni, Emporio Armani, AJ | Armani Jeans, Emporio Armani Underwear, Armani Junior e A/X Armani Exchange.

Il giro d’affari ha raggiunto quota 82 miliardi di Won e per il prossimo anno è atteso possa attestarsi intorno ai 100 miliardi di Won.

Con ritmi di crescita intorno al 20% annuo, il Gruppo Armani si pone l’obiettivo di raddoppiare le vendite sul mercato coreano entro il 2016.

Commentando il rinnovo della partnership, Fabio Mancone, Direttore Comunicazione e Licenze del Gruppo Armani, ha voluto sottolineare l’affidabilità di Shinsegae International e si è detto fiducioso circa la possibilità di raggiungere entro cinque anni un volume di affari pari a 100 milioni di euro.

Avatar

Written by Redazione

Pantone, il mondo è a colori

McCurry, professore in Engadina