Antonini apre all’Isola Bella sul Lago Maggiore

La boutique della settimanaSabato 1 agosto tutti i riflettori erano puntati sull’Isola Bella per la seconda tranche di festeggiamenti del matrimonio tra Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi.

Un luogo affascinante che vanta un mix sorprendente di storia, arte e natura, a partire dal barocco Palazzo Borromeo e i rigogliosi giardini in stile italiano entrambi costruiti nel 1644 fino a Via del Fornello lungo la quale, fra scorci colorati e affacci suggestivi, vengono aperte delle piccole boutique che propongono prodotti ricercati, dall’abbigliamento al gourmet gastronomico.

Ecco perchè Antonini ha scelto proprio la splendida cornice dell’Isola sul Lago Maggiore per inaugurare il suo monomarca.

Isola Bella sul Lago Maggiore

La boutique pensata dall’arch. Mirko Pancaldi è caratterizzata da una grande vetrina che si affaccia sulla pittoresca Via del Fornello, e sviluppa il concept presentato per il flagship di Mosca che intende valorizzare l’heritage centenario dell’azienda di alta gioielleria fondata a Milano nel 1919.

La riproduzione a parete a tutta altezza di una incisione settecentesca di Marcantonio del Re che raffigura l’Isola Bella, i mobili e le teche in ferro naturale dai dettagli in ottone realizzati da artigiani italiani, sottolineano il legame con la tradizione, mentre il banco/display di vendita si ispirano ai volumi scultorei di Richard Serra.

Antonini Isola Bella

Written by Monica

I nuovi orari di Expo 2015

Capelli dopo l’estate, trattamenti di lusso