Anti-age, lusso e tecnologia

Per tenere lontani i segni del tempo
Inquinamento, stress, esposizione ai raggi solari, associati allo scorrere del tempo fanno sì che la pelle perda le sue normali funzionalità, perdendo tono e luminosità e segnandosi con rughe e macchie.
Per tenere lontano o attenuare i segni dell’invecchiamento sono presenti sul mercato prodotti che sfruttano le proprietà di materie prime esclusive o la tecnologia di principi in grado di riattivare i processi presenti in una pelle giovane, nonché ingredienti naturali.

Anti-age, ingredienti preziosi
Da Belnatur ecco “PRIVILÈGE” visage – SPF 12 crema rigenerante e idratante elaborata per donare un effetto giovane e luminoso alle pelli mature a base di un cocktail lussuoso di ingredienti.  Gli attivi presenti sono la madreperla, fonte di calcio e oligoelementi che nutrono la pelle e attivano i processi cellulari, l’orchidea bianca, che mitiga gli eccessi di pigmentazione e previene l’apparizione di macchie, lo champagne, che agisce contro i radicali liberi, e il rubino, che tonifica la pelle.

Per il contorno occhi, ecco la Crema Nera Eye Cream di Giorgio Armani, che sfrutta i poteri minerali dell’ossidiana per correggere rughe, borse e occhiaie. Ogni componente della formula è stato appositamente selezionato per risolvere le problematiche specifiche della zona più delicata del viso. In particolare l’Obsidian Mineral Complex, ricco di silicio strutturante, aiuta a rinforzare la pelle e contrasta le rughe a zampa di gallina mentre l’estratto lenitivo di cera di grano saraceno favorisce la riduzione del volume delle borse sotto gli occhi e l’ossidiana espansa agisce come riflettente ottico che sfuma le imperfezioni e illumina lo sguardo.

Madreperle micronizzate con forma a grafite, come se fossero dei piccoli specchi, che si inseriscono nelle imperfezioni della pelle e agiscono come riflettori della luce, sono tra i principi del trattamento ad alte performance Sérum Absolu Spécial Rides della linea Lift System di Esthederm. L’obiettivo del prodotto è quello di riabituare la pelle a ritrovare da sola la sua giovinezza, la sua naturale proprietà di contrarsi e rigenerarsi grazie alla teconologia “Lift System” che nasce dagli studi di Institut Esthederm sulle cellule vegetali immortali, ed è ricco di da fitostimoline, flavonoidi e acidi nucleici. Inoltre, il siero ha al suo interno l’Eau Cellulaire, sosia dei liquidi interstiziali, capace di creare un ambiente ideale per favorire tutti gli scambi cellulari.

Non mancano prodotti preziosi per il corpo, come la Black Diamond Body Cream di FisioSphere, con polvere di diamante nero, riconosciuto per le sue eccellenti proprietà stimolanti sul microcircolo superficiale, per migliorare le difese e l’aspetto della pelle.

Anti-age, tecnologia e natura

Chi è alle prese con i primi segni dell’invecchiamento e vuole prevenire la comparsa di nuove rughe può scegliere il rituale Caudalie Pulpe Vitaminée 1ères Rides dedicato alle donne tra i 25 e i 40 anni, composto da prodotti che sfruttano i principi attivi naturali presenti nei vinaccioli d’uva.

Rivitalizzante e tonificante la Total Complex Anti Age Cream Transvital che svolge tre funzioni: ha un’azione ristrutturante e nutriente, grazie ad un Complesso Attivo ricco di aminoacidi, all’olio di sesamo e a oli nobili da germi di cereali, un’azione antiossidante/riequilibrante, grazie alle vitamine A ed E, e un’azione barriera/ossigenante grazie al Double Action Anti-Age Bio-Complex e a principi attivi ricavati da gemme di faggio, germe di grano e semi di girasole.

Per chi cerca un effetto lifting visibile ecco la Crème Lifting Divine della linea Stimulskin Plus di Darphin che trae la sua efficacia da ingredienti high-tech, estratti aromatici e ingredienti naturali. La crema migliora il tono e l’elasticità della pelle, levigandola e rallentando la comparsa di linee sottili e rughe profonde. Per stimolare il rinnovamento cellulare ecco le proteine della soia, la caffeina, la creatina, per proteggere la pelle un complesso di antiossidanti, per ridurre discromie e rossore gli estratti di mora, uva e oughon e un estratto di lievito. Non manca la camomilla per lenire le infiammazioni e l’acido Ialuronico per idratare.

Per un effetto tensore immediato pari a quello del trattamento con botulino ecco [ comfort zone ] glorious skin system, sistema che attenua in modo immediato lo scorrere del tempo, grazie a una maschera e a un siero  lifting. La prima in soli dieci minuti riossigena e decongestiona la pelle, che ritrova un colorito luminoso, il secondo distende e previene la formazione di nuove rughe.

Profumo fresco di pera e limone, fiori di ciliegio, peonia e giglio, per il nuovo Time Zone Spf 15 di Estée Lauder, idratante ispirato alla scienza dell’attivazione cellulare con Tecnologia Tri-ialuronica per portare indietro i segni visibili del tempo. La crema aiuta la pelle a comportarsi come fosse più giovane, predatandone l’età visibile. Il prodotto contiene due nuove tecnologie che Estée Lauder detiene in esclusiva, Sirtuin EX-1 che rafforza la capacità cellulare di resistere agli assalti quotidiani di fattori ambientali negativi e il Complesso all’Acido Tri-Ialuronico, miscela di tre tipi di acido ialuronico che non si limita a riportare alla pelle l’acido ialuronico che ha perso, ma anche riattiva la produzione che ha luogo normalmente nelle cellule e la mantiene al livello ideale.

Sfrutta i benefici delle alghe marina la Crema Antirughe Rassodante Spf 15 Biophycee di Galenic con protezione UVA/UVB per  protegge quotidianamente la pelle dagli effetti dannosi dell’irradiazione solare, e Vitamina E dalle proprietà anti-ossidanti.

Uno strumento testato ed efficace per allontanare in modo mirato i segni del tempo è LIGHT 590 collagen booster di Talika, che rilascia raggi LED fotoenergetici che riattivano e rigenerano le cellule, attraverso l’emissione controllata di luce a 590 nanometri. Una frequenza altamente performante in tempi mai visti prima: 45 secondi al giorno.
Nello specifico, l’attività di rinnovamento cellulare è svolta tramite luci emesse da una sorgente a diodi LED che rilascia fotoni con un basso potere di incidenza, in grado di esercitare effetti positivi sulle cellule. L’obiettivi è l’attivazione dei fibroblasti e ricompattamento della matrice del collagene e dell’elastina.

Written by Redazione

Ad Abu Dhabi, il top del made in Italy

Patrizia Siumara debutta in America